Bastia: lotta agli incendi estivi

incendio boschivo 1' di lettura 21/07/2010 -

Gli incendi estivi, sia dolosi sia colposi, sono una piaga che si reitera di anno in anno. La giunta comunale ha approvato una convenzione tra la Comunità Montana dei Martani, del Serano e del Subasio e la Protezione Civile, per lavorare sinergicamente al fine di prevenire i disastri ambientali causati dalle fiamme.



Salvaguardare le zone a rischio significa ridurre considerevolmente il numero di incendi ed i pericoli, anche gravi, a cui la popolazione viene esposta. E' con questo precetto che la giunta ha ratificato la convenzione che regolamenta i rapporti tra la Comunità Montana e la Protezione Civile di Bastia.

La comunità montana non è in grado infatti di fronteggiare autonomamente l'emergenza estiva; è per questo motivo che già da diversi anni prevede la collaborazione con associazioni di volontariato per svolgere attività di monitoraggio e prevenzione.
Vista l'esperienza maturata negli scorsi anni, il gruppo della Protezione Civile di Bastia è stato ritenuto idoneo.






Questo è un articolo pubblicato il 21-07-2010 alle 23:54 sul giornale del 22 luglio 2010 - 593 letture

In questo articolo si parla di attualità, incendio, protezione civile, accordo, comunita montana, giunta comunale di bastia umbra

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/auB