Furti nelle zone industriali, indagini in corso

controllo cantieri carabinieri 1' di lettura 21/07/2010 -

Continuano i furti registrati nelle zone industriali del territorio. Gli ultimi episodi si sono verificati a Petrignano, il più grave ai danni di un'azienda edile colpita per ben due volte. I Carabinieri indagano per verificare se possano esserci collegamenti tra gli episodi.



Nelle zone industriali del comprensorio si sono verificati molteplici episodi nel giro di pochi mesi.
Agli inizi di febbraio, a Santa Maria degli Angeli, un'azienda si era vista sottrarre diversi camion pieni di materiale pronto per la vendita. Pochi giorni dopo a Rivotorto era stato rubato un camion con tanto di rimorchio, in cui i ladri erano riusciti a caricare un escavatore.

Ora è Petrignano ad essere preso di mira. Il più grave, nonché beffardo, si è verificato ai danni di un'azienda edile, colpita per due volte nel giro di un mese. Il bottino comprende strumenti ed attrezzatura da rivendere ai cantieri.
Nonostante il valore dei saccheggi sia spesso esiguo, l'allerta da parte delle forze dell'ordine rimane alta, e non sono mancati episodi di cattura, come il caso dei due commercianti sorpresi a rubare in una cantiere edile di Bastia Umbra nello scorso dicembre.






Questo è un articolo pubblicato il 21-07-2010 alle 23:54 sul giornale del 22 luglio 2010 - 659 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, furto, assisi, petrignano, rivotorto

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/auC