Donna investita dal treno alla stazione di Assisi, è viva per miracolo

stazione ferroviaria di assisi 1' di lettura 01/08/2010 -

Verso le 11.40 di questa mattina una donna è stata travolta dal treno diretto a Roma nella stazione ferroviaria di Assisi, a Santa Maria degli Angeli. È viva ma in gravi condizioni, immediato il trasporto in ospedale.



La tranquillità della domenica è stata turbata da un incredibile incidente verificatosi nella stazione ferroviaria di Santa Maria degli Angeli. L'incidente ha coinvolto il treno regionale 2483 che era diretto a Roma.

Dalle prime ricostruzioni sembra che una donna sia passata sotto le transenne e abbia cominciato a camminare lungo i binari, nonostante il passaggio al livello fosse chiuso in attesa del convoglio in arrivo.
Il macchinista, accortosi della presenza della donna, ha immediatamente frenato nel disperato tentativo di bloccare il convoglio, ma inutilmente: il treno ha travolto la donna, che nel violento impatto è stata scaraventata con forza a terra.

Tuttavia il convoglio, grazie forse alla solerzia del macchinista, ha colpito la donna solo di striscio. L'impatto poteva avere conseguenze ben più gravi, ma la collisione con il treno non è stata mortale. La vittima ha comunque riportato serie ferite, ed è stata trasportata d'urgenza all'ospedale di Assisi.

Sul posto è intervenuta la Polizia Ferroviaria di Foligno per effettuare i rilievi necessari; il convoglio è rimasto fermo un'ora, poi ha ripreso la sua corsa verso Roma.






Questo è un articolo pubblicato il 01-08-2010 alle 17:43 sul giornale del 02 agosto 2010 - 1046 letture

In questo articolo si parla di cronaca, incidente, stazione, assisi, sara caponi, stazione ferroviaria di assisi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aPj