Sicurezza stradale: pioggia di denunce a Ferragosto

nucleo carabinieri cinofili 1' di lettura 16/08/2010 -

Coinvolto nelle operazioni di pattugliamento anche il nucleo cinofili di Bastia Umbra. Nel fine settimana di Ferragosto i Carabinieri hanno denunciato complessivamente dieci persone, nella zona del perugino compresa tra il capoluogo umbro e Città di Castello.



I Carabinieri di Perugia, intensificando i controlli in occasione della festività ferragostana, hanno denunciato nove persone, di età compresa tra i 19 e i 40 anni, nei dintorni della città. Il loro tasso alcolemico era superiore ai limiti consentiti. È il caso di ricordare che il nuovo Codice della Strada, entrato in vigore proprio nel fine settimana, prevede regole più stringenti per coloro che guidano in stato di ebbrezza

La decima persona, invece, è stata denunciata a Città di Castello, durante un servizio di controllo effettuato da 20 carabinieri, affiancati dal nucleo dei Carabinieri cinofili di Bastia Umbra. Si tratta di un 40enne albanese che guidava pur non avendo mai conseguito la patente. Segnalato, infine, alla prefettura come assuntore di stupefacenti un algerino 24enne trovato in possesso di hashish.






Questo è un articolo pubblicato il 16-08-2010 alle 19:13 sul giornale del 17 agosto 2010 - 498 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, perugia, denunce, Raffaele Aristei, carabinieri cinofili

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bhM