Bastia: trentunenne agli arresti domiciliari per spaccio

arresto 1' di lettura 24/08/2010 -

L'uomo, residente a Bastia Umbra, è agli arresti domiciliari per aver ceduto sostanze stupefacenti acquistate da un marocchino finito nel mirino delle forze dell'ordine.



Meno di venti giorni fa, nei pressi di Marsciano, finivano in manette, per spaccio di eroina, una parrucchiera 27enne bastiola insieme al suo compagno tunisino.

Nella notte di lunedì, 23 agosto, un altro bastiolo è stato fermato e arrestato dai Carabinieri di Deruta, nell'ambito di alcuni accertamenti volti a indagare su un traffico di stupefacenti nella zona del marscianese.

Catturato anche il suo fornitore, un marocchino di 25 anni, che, secondo quanto riferito dai Carabinieri, costituirebbe un vero e proprio punto di riferimento per lo spaccio di hashish e marijuana nel perugino.






Questo è un articolo pubblicato il 24-08-2010 alle 19:14 sul giornale del 25 agosto 2010 - 682 letture

In questo articolo si parla di cronaca, droga, arresto, sara caponi, spaccio di droga, bastia umbra

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bt4