Assisi - Secondo 'Premio Unesco' per la pace assegnato a Padre Giuseppe Piemontese

premio unesco 2' di lettura 08/10/2010 -

Domenica 10 ottobre, alle ore 12.00, al termine della Santa Messa, presso il Sacro Convento di Assisi, avverrà la consegna del secondo premio UNESCO istituito dall’Associazione Città e Siti Italiani Patrimonio UNESCO.



Il premio ha l’obiettivo di valorizzare gli uomini e le donne che meglio hanno saputo rappresentare i quattro pilastri su cui poggia l’architettura concettuale di questa organizzazione internazionale: l’educazione, la scienza, la cultura e la comunicazione.
Il riconoscimento verrà conferito a Padre Giuseppe Piemontese, custode del Sacro Convento di Assisi: la sua figura, depositaria della memoria di San Francesco Patrono d’Italia, permea quale ideale operatore di pace e portavoce dello spirito francescano, i valori fondanti dell’UNESCO.

La pace è l’obiettivo prioritario della principale Agenzia delle Nazioni Unite. La Costituzione dell’UNESCO affida ai Governi e ai cittadini un compito essenziale: promuovere e proteggere la pace nelle proprie azioni, custodire e alimentare la pace nella propria cultura.
Il preambolo della “Magna Carta dell’UNESCO” che risale al 1945 racchiude in breve un messaggio potente e universale: “Poiché le guerre cominciano nelle menti degli uomini, è nelle menti degli uomini che si devono costruire le difese della pace”.
Il premio sarà consegnato alla presenza del sindaco di Assisi Claudio Ricci e dell’ing. Emo Agneloni editore della rivista “SITI” e della rivista “San Francesco Patrono d’Italia”.



Padre Giuseppe Piemontese

Padre Giuseppe Piemontese è nato a Monte S. Angelo (Foggia) il 24 aprile 1946.
Licenziato in S. Teologia al Collegio Internazionale Seraphicum, consacrato con la professione solenne l’8 ottobre 1967, ad Altamura, e ordinato sacerdote il 5 aprile 1971 a Monte S. Angelo.
Dopo aver ricoperto diversi servizi come parroco e guardiano, è stato eletto ministro provinciale della Provincia di Puglia dei Santi Nicola e Angelo, ricoprendo questo servizio dal 1997 al 2009.
A livello francescano è stato animatore della Pastorale giovanile e Vocazione, assistente regionale della Gioventù francescana, e Ministro Provinciale.
A livello diocesano è stato moderatore del primo sinodo diocesano di Bari-Bitonto (1996-2000) e membro della Commissione presbiterale regionale pugliese.


(In allegato la presentazione in formato pdf del premio Unesco, con relative fotografie)



...

premio unesco...

...





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-10-2010 alle 16:25 sul giornale del 09 ottobre 2010 - 688 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, assisi, comune di assisi, premio unesco

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/c4J