Assisi - Rifondazione: il richiamo alle primarie del centrosinistra

elezioni 2' di lettura 18/10/2010 -

Alla luce della ricandidatura di Claudio Ricci a sindaco della città, il PRC di Assisi invita il Partito Democratico a “fare uno slancio politico” in direzione delle elezioni primarie.



La candidatura di Claudio Ricci a sindaco di Assisi per altri cinque anni è la conferma della spaccatura della destra assisana.
Nonostante gli affari che hanno condotto insieme in questi 15 anni sciagurati per la nostra città, il PdL di Ricci e il ‘Podestà’ di Santa Maria degli Angeli non hanno trovato la quadra e andranno separati alle prossime elezioni comunali.
Bartolini è troppo politicamente gretto e orgoglioso per recedere dalla decisione presa ormai alcuni mesi fa.
A questo punto il quadro politico, lentamente, si sta finalmente delineando.

Anche il PD di Assisi ha fatto le sue scelte, dolorosamente e a fatica, ma le ha fatte.
Il nostro partito, insieme ad altre forze e a molti cittadini volenterosi, ha da tempo indicato Carlo Cianetti come uomo capace e in grado di cambiare la politica ad Assisi.
Le primarie diventano adesso più che mai un passaggio fondamentale per mobilitare i cittadini democratici e progressisti e tutti coloro che pensano che Assisi meriti un nuovo slancio, politiche più serie e più incentrate sui veri interessi delle persone.

I problemi, anche quelli recenti (la vendita della scuola delle Viole, l’inquinamento delle falde acquifere ignorato dalla giunta, la dismissione del Pincio) indicano un sempre più netto distacco della destra dal bene comune e dai cittadini.

Abbiamo partecipato sabato scorso alla manifestazione della Fiom a Roma e abbiamo assistito ad un risveglio di popolo che non vedevano da molto tempo.
La gente comincia a capire che è di nuovo il tempo della partecipazione attiva per poter cambiare questo tipo di società basata esclusivamente sull’egoismo.

Chiediamo pertanto al Partito Democratico di fare, prima possibile, uno slancio politico per comprendere che ad Assisi l’impresa è oggi possibile e con uno sforzo di sintesi riuscire a presentare uno/una-dei/delle candidati/e per delle elezioni primarie con relativi programmi concreti per il rilancio della città di Assisi.

Il tempo delle titubanze è finito. Ora è tempo di agire.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-10-2010 alle 15:24 sul giornale del 19 ottobre 2010 - 708 letture

In questo articolo si parla di politica, assisi, claudio ricci, giorgio bartolini, elezioni 2011, partito rifondazione comunista assisi, carlo cianetti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/dpH