Valfabbrica - Cercano rapinatori e scoprono traffico di droga: coincidenza fortuita

Arresto 21/10/2010 -

A seguito di una rapina nella farmacia di Piccione, i Carabinieri di Valfabbrica hanno bloccato un furgone fuggito al posto di blocco. A bordo, dentro un sacchetto della spesa, non il bottino, bensì un 1,2 kg di cocaina già pronta per lo spaccio.



Sul furgone viaggiavano due albanesi residenti in Umbria i quali, alla vista del posto di blocco, hanno effettuato una rocambolesca inversione e tentato la fuga, fermata a Lidarno da una delle gazzelle partite all’inseguimento del mezzo.

I militari di Valfabbrica e Farneto hanno proceduto alla perquisizione del mezzo, dentro il quale hanno rinvenuto il sostanzioso carico di stupefacenti, pronto per il mercato perugino.

I due sono stati arrestati per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e condotti nel penitenziario di Capanne.

Sono ancora ricercati, invece, i rapinatori della farmacia di Piccione.






Questo è un articolo pubblicato il 21-10-2010 alle 00:18 sul giornale del 22 ottobre 2010 - 695 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, rapina, arresto, 112, valfabbrica, redazione vivere assisi, spaccio di cocaina

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/dxI