Bastia - L'Umbriafiere prescelto per il battesimo di Futuro e Libertà

futuro e libert\à 24/10/2010 -

Il centro fieristico di Bastia Umbra farà da cornice alla “prima” di Futuro e Libertà. Per l’evento, che si svolgerà il 6 e 7 novembre 2010, sono attesi migliaia di “futuristi”, che accorreranno da tutta Italia per scrivere una nuova pagina della storia della politica italiana.



A dare l’annuncio il coordinatore nazionale del comitato promotore di FLI, Adolfo Urso: “Si svolgerà il 6 e 7 novembre a Bastia Umbra, Perugia, il primo meeting nazionale del Comitato promotore di Futuro e Libertà a cui parteciperanno migliaia di persone che intendono condividere il nostro percorso politico”.
Per l’occasione, ha aggiunto Urso, sarà presentato il “Manifesto per l'Italia”, l’appello dei futuristi alla nazione in occasione del 150° anno dell’Unità, che “speriamo sia sottoscritto da tutti coloro che, al di là delle appartenenze, condividano la necessità di un percorso riformatore che sancisca un nuovo patto nazionale, sociale e generazionale. Solo su una memoria condivisa si può costruire il futuro”.


(Fonte: adnkronos)






Questo è un articolo pubblicato il 24-10-2010 alle 22:49 sul giornale del 25 ottobre 2010 - 702 letture

In questo articolo si parla di politica, bastia umbra, redazione vivere assisi, umbriafiere

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/dFg