Assisi - Raccolta differenziata, un disastro: -17% nel 2009

Raccolta differenziata 2' di lettura 26/10/2010 -

Nel 2009 Assisi è stato tra i comuni umbri più virtuosi in quanto a produzione dei rifiuti, registrando un calo di oltre il 20%. Estremamente negativo, al contrario, il dato relativo alla raccolta differenziata, che nel 2009 ha registrato un calo del 17%.



L’Arpa Umbria, ai sensi dell’art. 9, comma 1, lettera b) della L.R. 11/2009, ha provveduto alla raccolta dei dati trasmessi dai Comuni sulla produzione dei rifiuti urbani e la raccolta differenziata registrata nell’anno 2009.

Dai dati dell’Arpa emerge che la produzione dei rifiuti è scesa di oltre il 20%, registrando uno dei dati più significativi in tutta l’Umbria: “si presume - si legge nella documentazione - che la riallocazione di alcune quote di rifiuti speciali, fino all’anno precedente computate tra gli urbani, sia stata più forte che nel resto del territorio regionale”.

In forte calo, al contrario, la raccolta differenziata, che registra il -17%, in controtendenza rispetto ai dati regionali.
L’ipotesi dell’Arpa è che “il forte decremento registrato, accompagnandosi a una forte diminuzione della produzione pro capite, sia con ogni probabilità dovuto a una più corretta assimilazione, rispetto al 2008, di quote significative di rifiuti speciali tra i rifiuti urbani”.

I dettagli nelle due tabelle di seguito.

Relazione Arpa, ottobre 2010 - Comune di Assisi
PRODUZIONE DEI RIFIUTI URBANI
Popolazione totale (abitanti): 33.438
Produzione rifiuti 2008: 21.740 t
Produzione rifiuti 2009: 17.026 t
Differenza (percentuale): -21,7%
Produzione per abitante 2008: 655 kg
Produzione per abitante 2009: 509 kg
RACCOLTA DIFFERENZIATA
Da rifiuti urbani: 3.446 t
Da rifiuti urbani pericolosi: 86 t
Totale raccolta differenziata: 3.532 t
Totale rifiuti urbani 2009: 17.026 t
Percentuale raccolta differenziata 2009: 20,75%
Differenza in percentuale 2008/2009: -17,09%







Questo è un articolo pubblicato il 26-10-2010 alle 17:23 sul giornale del 27 ottobre 2010 - 1079 letture

In questo articolo si parla di ambiente, attualità, rifiuti, raccolta differenziata, assisi, sara caponi, arpa umbria

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/dJT