Assisi - Cianetti (Buongiorno Assisi): ''deprimenti i dati sulla raccolta differenziata''

carlo cianetti 27/10/2010 -

Carlo Cianetti, candidato sindaco della coalizione Buongiorno Assisi, commenta con toni amari i dati su Assisi, estrapolati dalla relazione dell’Arpa Umbria, che evidenziano un calo del 17% nell’anno 2009.



“I dati sulla raccolta differenziata sono deprimenti. In tempi in cui il problema rifiuti rischia ogni giorno di diventare emergenza, la città di Assisi ha fatto registrare nel 2009 un calo del 17% rispetto all'anno precedente.

È il segno di come le amministrazioni Ricci-Bartolini non abbiano riservato nessuna attenzione ai temi dell'ambiente e della salute.

'Buongiorno Assisi!' ha posto la raccolta differenziata porta a porta fra le priorità del proprio programma, nella consapevolezza che il problema non può più essere rinviato.

Le immagini che arrivano dalla Campania oggi e quelle che abbiamo visto nel 2008 dovevano suonare come un allarme, scuotere le coscienze.

E invece oggi la città di San Francesco, patrono dell'ambiente, ha un livello di raccolta differenziata pari alle città del centro-sud meno virtuose.
È uno smacco in termini di civiltà e in termini di immagine.”


(Guarda i dati sulla raccolta differenziata: http://www.vivereassisi.it/index.php?page=articolo&articolo_id=267545)


da Carlo Cianetti
Candidato sindaco di Assisi





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-10-2010 alle 22:10 sul giornale del 28 ottobre 2010 - 627 letture

In questo articolo si parla di ambiente, rifiuti, raccolta differenziata, politica, ecologia, assisi, carlo cianetti, buongiorno assisi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/dN6