Assisi ed Erice insieme per il ''faro mondiale della pace'' sul Mediterraneo

Erice 01/11/2010 -

Si è svolto a Erice un importante incontro fra rappresentanze istituzionali e di giovani (legati al Rotary International) che hanno dato vita a una “dichiarazione per la pace” da parte dei 23 paesi dell’area legati al mare Mediterraneo.



L’obiettivo è attivare “strumenti concreti di pace” attraverso la cooperazione, una economia più a misura d’uomo e alla valorizzazione culturale e turistica.

Erice, con la collaborazione di Assisi (le due città sono legate da un patto di amicizia), darà vita ad un “foro della pace” sul Mediterraneo: una antica torre che verrà restaurata (stanno per iniziare i lavori) e diventerà un punto di incontro da cui, attraverso le nuove tecnologie, verranno diffuse nel mediterraneo “modelli, idee e strumenti di pace e sviluppo equilibrato”.
Il luogo dove nascerà questo “faro della pace” è lo stesso in cui nell’antichità si accendevano grandi fuochi per guidare i naviganti: Erice si trova infatti nella punta della Sicilia, in alto, in cui si toccano i “due mari”, nella sostanza le due punte del Mediterraneo.

Durante la presentazione dell’iniziativa, coordinata dal sindaco di Erice Giacomo Tranchida, sono stato invitati come ospiti, relatori e collaboratori del progetto l’on. prof. Roberto Lagalla, Magnifico Rettore dell’Università degli studi di Palermo, il noto onorevole europeo Magdi Cristiano Allam e il sindaco di Assisi Claudio Ricci, nella qualità di Presidente delle città e dei siti italiani patrimonio mondiale Unesco.
Erice, per essere stata un importante luogo dei fenici, si sta candidando a patrimonio mondiale Unesco.

Il sindaco Claudio Ricci ha ricordato che il progetto con Erice di costituire un “faro della pace” sul Mediterraneo potrà attivare, anche per Assisi, azioni importanti per il dialogo fra i popoli e le valorizzazioni culturale e turistica.




Visualizza Erice in una mappa di dimensioni maggiori





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-11-2010 alle 17:57 sul giornale del 02 novembre 2010 - 677 letture

In questo articolo si parla di attualità, turismo, pace, unesco, sicilia, assisi, claudio ricci, comune di assisi, erice, mar mediterraneo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/dV5