Bastia - Attività motoria e salute al centro di un incontro al San Bartolo

camminare 05/11/2010 -

L’attività motoria rappresenta uno degli strumenti più importanti per promuovere salute e prevenire specifiche patologie: allo scopo di consolidare la collaborazione istituzionale e coinvolgere ancora di più i cittadini è stato organizzato un incontro per venerdì 5 novembre 2010, alle ore 18.30, presso il Centro sociale San Bartolo.



Camminare fa bene alla salute. È convinzione diffusa in base alla quale il Comune di Bastia Umbra, in collaborazione con il Dipartimento di prevenzione, il Centro di salute della ASL 2 e l’associazione Auser, ha avviato l’attività dei gruppi di cammino per adulti e anziani e il servizio Piedibus; entrambi i servizi rientrano nel progetto “Promozione di stili di vita salutari”.

L’iniziativa dei gruppi di cammino, curata come il Piedibus dal settore sociale del Comune in collaborazione con le farmacie comunali, ha visto l’attiva partecipazione di un gruppo di 30 persone che il lunedì e il giovedì si ritrovano nella zona di XXV Aprile presso il punto di accesso del percorso verde per svolgere l’attività motoria guidata dall’esperto Matteo Alunni Bernardini.

Il Piedibus prevede, invece, che i bambini possano recarsi a scuola a piedi accompagnati da adulti volontari lungo il tragitto.

L’attività motoria rappresenta uno degli strumenti più importanti per promuovere salute e prevenire specifiche patologie ed è per questo che la sinergia fra l’amministrazione comunale,la ASL 2 e l’associazionismo locale risulta fondamentale nell’attivazione di iniziative mirate.

Allo scopo di consolidare la collaborazione istituzionale e coinvolgere ancora di più i cittadini è stato organizzato un incontro per domani, venerdì 5 novembre 2010, alle ore 18.30, presso il Centro sociale San Bartolo.

Alla presenza del sindaco Stefano Ansideri saranno presentati i primi risultati dell’iniziativa e verrà programmata l’attività per il prossimo anno.
All’incontro parteciperanno il prof. Pierpaolo De Feo, direttore del Centro Universitario di Ricerca Interdipartimentale sull’Attività Motoria (C.U.R.I.A.M.O), il dott. Giannermete Romani, educatore-collaboratore e la dottoressa Natalia Piana, pedagogista, entrambi operatori del Centro CURIAMO. Saranno inoltre presenti il dott. Gigli e la dottoressa Erminia Battista del Dipartimento di Prevenzione ASL 2, la dottoressa Anna Maria Gentili del Centro salute di Bastia Umbra, la dottoressa Elisa Granocchia, responsabile del settore sociale del Comune e il dott. Antonio Tabascio, responsabile delle farmacie comunali.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-11-2010 alle 00:14 sul giornale del 05 novembre 2010 - 1065 letture

In questo articolo si parla di sport, salute, piedibus, bastia umbra, comune di bastia umbra, auser bastia umbra, gruppi di cammino, camminare, attività fisica, asl 2 umbria

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/d4K