Assisi - Conto alla rovescia per la cacciata di Bartolini

bartolini out 1' di lettura 11/11/2010 -

Precipita la situazione nella maggioranza. Con questo comunicato stampa Ricci dà un taglio alla lenta agonia del centrodestra: ora Bartolini, resosi protagonista di “atti e atteggiamenti contrari ai mandati conferiti e alla fiducia concessa”, dovrebbe “trarre le ovvie conseguenze”.



“Come sempre avviene, anche in politica, arriva il momento della verifica, con le conseguenti decisioni (entro la prossima settimana) e, francamente, ritengo di aver avuto, in questi anni (soprattutto negli ultimi due), per senso di responsabilità verso il territorio di Assisi e la gente, molta pazienza.

Ho avuto molta pazienza e credo di aver dimostrato, con i miei normali limiti e difetti, rispetto e impegno per tutto e per tutti.

Purtroppo ho dovuto constatare, con rammarico, atti e atteggiamenti contrari ai mandati conferiti e alla fiducia concessa.

Ovviamente ognuno può e deve decidere come vuole ma essere anche conseguente alle decisioni che prende. In sintesi: chi decide di candidarsi sindaco, legittimamente, o essere contro il sindaco in carica, anche in questo caso legittimamente, dovrebbe utilizzare il buon senso di trarne le ovvie conseguenze”.


da Claudio Ricci
Sindaco del Comune di Assisi





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-11-2010 alle 17:38 sul giornale del 12 novembre 2010 - 671 letture

In questo articolo si parla di politica, assisi, elezioni comunali, claudio ricci, giorgio bartolini, elezioni 2011, comune di assisi, centrodestra assisi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ehb