Ospedalicchio - Stop ai mezzi pesanti, Ansideri sollecita la Provincia

mezzi pesanti traffico pesante 14/11/2010 -

Lo stop della Provincia di Perugia annunciato il mese scorso dall’amministrazione bastiola tarda ad arrivare: nel centro di Ospedalicchio, infatti, continuano a transitare circa un centinaio di mezzi pesanti al giorno, causando non pochi disagi ai residenti.



La situazione del traffico pesante per le vie del centro urbano della frazione di Ospedalicchio è diventata insopportabile, così il sindaco di Bastia Umbra Stefano Ansideri ha scritto al Presidente della giunta provinciale di Perugia per l’adozione di provvedimenti che, vietando il transito dei mezzi pesanti, modifichino la situazione e, quindi, eliminino il disagio dei cittadini di Ospedalicchio.

I mezzi pesanti transitano per i tratti di viabilità urbana della S.R. 147 “assisana” e della S.P. 247 “dell’aeroporto”.

Si richiede, pertanto, di prevedere divieto alla circolazione dei mezzi pesanti nel tratto della S.R. 147 “assisana” interno al centro abitato di Ospedalicchio, nonché l’interdizione alla circolazione lungo il tratto della S.P. 247 “dell’aeroporto” delimitante il medesimo centro abitato.

In alternativa, la circolazione pesante, quasi interamente diretta alla zona industriale di Petrignano d’Assisi, può essere dirottata sul nuovo tratto stradale di collegamento tra la S.R. 147 “assisana” e l’aeroporto di S.Egidio, opera di cui si prevede l’imminente apertura al traffico.
A supporto della richiesta il sindaco Ansideri dà conto dei rilievi effettuati di recente dalla Polizia municipale di Bastia sulla viabilità provinciale, dalla quale emerge un’elevatissima frequenza di transito di mezzi pesanti (n. 104 mezzi, in entrambe le direzioni di marcia, rilevati tra le ore 9:00-12:30 e 16:00-19:30, per mezzi di portata a pieno carico superiore a 120 ql.).

“Una situazione – si legge nella comunicazione del Comandante la Polizia Municipale – che crea chiaramente disagi per i residenti della zona, nonché pericolo per i pedoni diretti al cimitero in considerazione delle ridotte dimensioni della strada e dell’assenza di marciapiedi”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-11-2010 alle 19:52 sul giornale del 15 novembre 2010 - 523 letture

In questo articolo si parla di cronaca, bastia umbra, comune di bastia umbra, mezzi pesanti, traffico pesante, centro abitato, ospedaliccio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/emR