Bastia - Boom di presenze per la Festa d'Autunno

castagnata 3' di lettura 17/11/2010 -

Oltre 6000 le presenze nel fine settimana dedicato ai sapori d’autunno. “Abbiamo centrato l’obiettivo” è il commento di Marco Caccinelli, presidente del consorzio Bastia Umbra City Mall. Alcuni esercizi chiusi e la mancata consegna dei buoni sconto hanno sollevato, tuttavia, lamentele.



Aria di festa, temperatura ottimale e una buona organizzazione. Oltre 6000 persone hanno affollato il centro storico e le vie di Bastia Umbra nello scorso fine settimana, interamente dedicato agli antichi sapori e alla tradizione con la prima edizione di “Festa d’Autunno”, organizzata dal consorzio Bastia Umbra City Mall, in collaborazione con il comune di Bastia Umbra, la Pro Loco Bastia e il Automotoclub storico di Assisi.

Castagne, vino novello, mercatino del baratto, mostra mercato dei prodotti tipici, numerose occasioni di shopping con i negozi aperti, musica, esposizione di nuovi modelli automobilistici, auto e moto d’epoca. Una ricca offerta che ha entusiasmato i partecipanti e creato un importante momento di incontro per tutti i cittadini. Ben apprezzata anche la diffusione di Radio Shopping, che trasmetteva musica in piazza e nelle strade limitrofe.
Un risultato che corre parallelo in termini di affluenza a quello dello scorso anno che vide la castagnata abbinata all’evento ‘Dolcemente Bastia’ presso l’Umbriafiere, che seppe convogliare numerosi partecipanti in piazza. Le migliaia di persone accorse sabato e domenica alla Festa d’Autunno hanno dato pieno credito a questa nuova formula.
Marco Caccinelli
Largamente soddisfatto Marco Caccinelli, presidente del consorzio promotore, Bastia Umbra City Mall: “l’ottimo afflusso di quanti hanno scelto di passare i pomeriggi di sabato e domenica a Bastia è la conseguenza dell’importante investimento pubblicitario fatto dal nostro consorzio con spot radiofonici, con la vela mobile che ha girato l’Umbria per una settimana e con i 10.000 volantini consegnati nelle aree dei comuni limitrofi.
A contribuire sono stati poi i negozi di Bastia, che si contraddistinguono indistintamente per cortesia, professionalità e ampio assortimento merceologico, che attrae centinaia di persone.
Tantissimi sono gli apprezzamenti arrivati per la buona riuscita dell’evento e per le idee messe in campo per animare la città. Una gioia che compensa tutto l’impegno speso, anche grazie alle collaborazioni di Pro Loco e Club auto storiche di Assisi, e che ci sprona a migliorare i risultati soprattutto nelle novità sperimentate, come Radio Shopping, sulla quale verremo incontro anche a piccole problematiche sollevate da alcuni cittadini.
Ringrazio comunque tutti, anche per la pazienza. Mi rammarica solo che alcuni negozi abbiamo scelto di rimanere chiusi di domenica, non partecipando all’iniziativa, ed altri non abbiamo consegnato il buono omaggio per castagne e vino a chi aveva fatto acquisti presso di loro, come avevamo annunciato nella campagna pubblicitaria.
Purtroppo ciò ha provocato alcune lamentele dei clienti, danneggiando in generale tutti gli esercizi commerciali della città. Auspico che nei prossimi eventi ci sia una partecipazione più attenta e consapevole da parte di tutti, perché queste iniziative nascono proprio con l’obiettivo di creare opportunità di acquisto ed aumentare il flusso dei visitatori, a favore dell’immagine dell’intera città di Bastia e non solo del centro storico. Contribuire anche minimamente diventa un vantaggio per tutti”.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-11-2010 alle 02:09 sul giornale del 17 novembre 2010 - 647 letture

In questo articolo si parla di festa d'autunno, spettacoli, bastia umbra, bastia umbra city mall, castagnata, caldarroste

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/eq0