Assisi - Inaugurato il 1° World Tourism Expo, premiato il FAI

Claudio Ricci a inaugurazione del World Tourism Expo 20/11/2010 -

Il salone papale del Sacro convento di Assisi ha ospitato l’inaugurazione ufficiale del World Tourism Expo (WTE) di Assisi firmato Unesco, in svolgimento dal 19 al 21 novembre al Palazzo Monte Frumentario. Il Fondo Ambiente Italiano (FAI) vince il Premio turismo responsabile.



Gli 890 siti ‘Patrimonio mondiale Unesco’, distribuiti in 148 paesi del mondo, sono luoghi e meraviglie non solo da proteggere, ma anche da promuovere, favorendo un circuito di itinerari turistici e culturali accattivanti, competitivi, facilmente fruibili.
Il Salone mondiale del turismo delle città e dei siti Unesco focalizza l’attenzione dei tour operator internazionali sui siti per la loro valorizzazione in un’ottica di turismo sostenibile.

L’area espositiva del Salone è allestita nel centro storico di Assisi, a pochi passi dalla Basilica di San Francesco, all’interno dello storico Palazzo Monte Frumentario, che ospita più di 70 stand italiani e internazionali di oltre 60 tour operator.

«L’evento» afferma in una nota il sindaco Claudio Ricci «riveste una grande importanza per la promozione e commercializzazione del turismo di Assisi e dell'Umbria».

All’inaugurazione erano presenti la presidente della Regione Umbria Catiuscia Marini, l’assessore alla cultura e al turismo della Regione Umbria Fabrizio Bracco, il sindaco di Assisi Claudio Ricci, in qualità di presidente dell’Associazione italiana città e siti Unesco, e l’assessore al turismo e alla cultura del Comune di Assisi Leonardo Paoletti.
Padre Giuseppe Piemontese, custode del Sacro convento, ha fatto gli onori di casa.
Presenti, inoltre, il rappresentante del Ministero del Turismo Eugenio Magnani e il ministro del turismo della Repubblica di San marino, Fabio Berardi.

La giornata di sabato prevede il convegno sul “Restauro e Conservazione dei Beni Patrimonio UNESCO”, una tavola rotonda e un incontro organizzati dal Centro di Studi sul Turismo (CST) di Assisi e il concerto “Suono Sacro Ensemble”, che si terrà nell’abbazia di San Pietro.


Il FAI vince il premio ‘Turismo responsabile italiano’
Logo Turismo Responsabile Italiano
In contemporanea con il Salone si è svolta la consegna dei riconoscimenti ai 10 vincitori del premio Turismo Responsabile Italiano (TRI) e ai 14 vincitori del premio Turismo Cultura Unesco, a cura de L’Agenzia di Viaggi.

Il progetto di riqualificazione e restauro del Bosco di San Francesco e del complesso monastico di Santa Croce di Assisi hanno permesso al Fondo Ambiente Italiano di aggiudicarsi il 1° premio ‘Turismo Responsabile Italiano’, un riconoscimento molto ambito per le imprese locali italiane che si sono distinte per un’ospitalità sostenibile e attenta alla natura e all’ambiente.








Questo è un articolo pubblicato il 20-11-2010 alle 01:27 sul giornale del 20 novembre 2010 - 1213 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, Fondo Ambiente Italiano, assisi, sara caponi, claudio ricci, sacro convento assisi, catiuscia marini, fabrizio bracco, world tourism expo, salone mondiale turismo, palazzo monte frumentario

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/eAp