Futuro e Libertà approda anche ad Assisi

futuro e Libertà 1' di lettura 21/11/2010 -

Lucia Cipriani, Andrea Pennaforti, Marco Rosatelli, Massimo Spadini e Gabriele Valecchi: ecco i soldati del nuovo esercito finiano in quel di Assisi, che si sono subito messi all’opera annunciando la collocazione di gazebo informativi nel territorio e fissando incontri territoriali.



Si è costituito venerdì 19 novembre il comitato promotore di “Futuro e Libertà per l’Italia” di Assisi, con la nomina del coordinamento territoriale assisiate nelle persone di Lucia Cipriani, Andrea Pennaforti, Marco Rosatelli, Massimo Spadini e Gabriele Valecchi, alla presenza del coordinatore regionale dei comitati promotori di FLI, il consigliere regionale Franco Zaffini.

Inizia a delinearsi a livello territoriale il progetto annunciato dal presidente della camera Gianfranco Fini, con la presentazione del “Manifesto per l’Italia” nel corso della convention nazionale di “Futuro e Libertà per l’Italia” svoltasi il 6 e 7 novembre scorsi a Bastia Umbra.

Il comitato promotore di FLI Assisi ha concordato un’agenda che prevede la realizzazione di gazebo e banchetti informativi nel corso del prossimo fine settimana, nonché incontri a cadenza quindicinale presso la sala convegni dell’Hotel “Dal Moro” di Santa Maria degli Angeli.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-11-2010 alle 18:37 sul giornale del 22 novembre 2010 - 1174 letture

In questo articolo si parla di politica, assisi, futuro e libertà assisi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/eCl