Torgiano - Rapina in banca: arrestati tre giovani napoletani

carabinieri 1' di lettura 21/11/2010 -

Non sono andati molto lontano i tre malviventi che nella mattinata di venerdì, 19 novembre, hanno compiuto una rapina presso la filiale torgianese della Banca Popolare di Spoleto. La fuga dei tre, tutti incensurati, è stata interrotta a Caserta. Provvidenziali le testimonianze dei cittadini.



La rapina a Torgiano nell’istituto bancario sito in via Mazzini, avvenuta verso le dieci del mattino, aveva fruttato ai tre giovani un ricco bottino di settemila euro. La loro fuga, tuttavia, è durata ben poco.
Torgiano, Banca Popolare di SpoletoDopo nemmeno tre ore, infatti, i carabinieri di Assisi e Perugia li hanno bloccati e arrestati a Caianiello, in provincia di Caserta.

Bottino e abiti, rinvenuti durante la perquisizione dell’automobile, li hanno inchiodati.

I tre giovani hanno 19, 20 e 23 anni, sono originari di Napoli e incensurati, nonché piuttosto inesperti e sprovveduti: il colpo, infatti, è stato fatto grazie all’ausilio di un’auto prestata da un loro amico, subito individuato, da cui non è stato difficile risalire agli altri tre.

Preziose e provvidenziali le informazioni fornite dai testimoni, che, oltre a offrire una descrizione accurata e quasi minuziosa dei tre rapinatori, hanno riconosciuto il modello dell’auto e parte della targa.



(Fonte: tamtam)






Questo è un articolo pubblicato il 21-11-2010 alle 18:04 sul giornale del 22 novembre 2010 - 1498 letture

In questo articolo si parla di cronaca, arresti, carabinieri, torgiano, redazione vivere assisi, banca popolare di spoleto, rapina in banca

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/eB0