Assisi: ecco l'autovelox che non fa multe. Per ora

Speed check 2' di lettura 11/02/2011 -

Si chiamano "speed check" e già da qualche tempo sorvegliano le strade delle frazioni di Torchiagina, Tordandrea, Castelnuovo e Capodacqua. Per ora funzionano da mero deterrente, ma in futuro potrebbero punire a sorpresa la "tribù dei piedi pesanti".



Sono dodici in tutto i colorati totem, piazzati nelle zone ad alta intensità di traffico e/o indisciplina, al fine di scoraggiare i tanti 'nuvolari' che, circolando ad eccessive velocità all'interno dei centri abitati, mettono a serio rischio la propria l'incolumità e quella altrui.
Per il momento la loro funzione è solo dissuasiva poiché, incutendo il timore di una possibile multa, trattengono i conducenti frettolosi o indisciplinati a pigiare il piede sull'acceleratore. L'assessore Franco Brunozzi ha fatto sapere tuttavia che, nei prossimi mesi, le colonnine verdi potrebbero essere utilizzate anche a mo' di veri e propri autovelox.


C'è o non c'è l'autovelox?

Fra i cittadini c'è già chi si fascia la testa, ma in Inghilterra, dove gli speed check sono nati, i dati sono impressionanti: gli incidenti sono infatti diminuiti in media del 40%, con punte che in alcuni casi sfiorano addirittura il 60%.
La fortuna delle temute colonnine è proprio la questione psicologica: tutte (purché dotate di apposite fessure) possono ospitare l'apparecchiatura fotografica per la rilevazione delle targhe al fine della contravvenzione, ma la dotazione o meno varia in base alle scelte di ogni amministrazione locale.
L'inserimento dell'apparecchiatura, inoltre, è random, ovvero casuale, infatti solo una delle colonnine, generalmente poste in serie, funge da autovelox: ecco perché l'automobilista, non potendo conoscere in anticipo né riconoscere se una postazione è solo un deterrente o un vero e proprio rilevatore, automaticamente rallenta.
Nel dubbio una cosa è certa: in ogni caso a vincere è la sicurezza.






Questo è un articolo pubblicato il 11-02-2011 alle 02:38 sul giornale del 11 febbraio 2011 - 3663 letture

In questo articolo si parla di cronaca, sicurezza, strade, sicurezza stradale, autovelox, speed check, sara caponi, limite di velocità

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/hic