Cannara: Guglielmo Epifani riceverà la cittadinanza onoraria

guglielmo epifani inaugurazione auditorium cannara 2' di lettura 15/02/2011 -

La giornata di mercoledì 16 febbraio sarà dedicata dalla comunità cannarese all'incontro con l'illustre concittadino Guglielmo Epifani già segretario generale della CGIL ed attualmente Presidente della Fondazione Bruno Trentin.



L'iniziativa organizzata dall'amministrazione comunale di Cannara in collaborazione con la Camera del Lavoro Territoriale di Perugia si articola in diversi momenti; in mattinata per le ore 12.00 è stato convocato il consiglio comunale per il conferimento della cittadinanza onoraria al dott. Epifani, quale riconoscimento ufficiale per i prestigiosi traguardi raggiunti a livello nazionale ed internazionale ricoprendo per dieci anni il ruolo di Guglielmo Epifanisegretario generale nazionale della Cgil, il più importante e rappresentativo sindacato italiano fondato da Giuseppe Di Vittorio; dieci anni spesi tra progetti e difficoltà per la tutela dei diritti dei lavoratori e delle lavoratrici.

Pur tra tanti impegni Guglielmo Epifani ha sempre mantenuto e continua a mantenere stretti rapporti con la sua terra di origine trovando spesso il tempo di tornare per motivi familiari e istituzionali.

"Siamo davvero orgogliosi - spiega il sindaco Giovanna Petrini - di poter annoverare tra i nostri concittadini una personalità di altissimo livello come Guglielmo, persona di grande levatura di indiscusse capacità e sempre molto legato alla sua Cannara; fieri di averlo spesso tra noi sia in momenti privati sia in occasione di iniziative pubbliche tra cui mi piace ricordare l'inaugurazione dell'Auditorium di S. Sebastiano, ristrutturato anche grazie al contributo della Cgil provinciale cosi come per la mostra presso l'archivio storico dedicata agli antichi documenti sulla storia di Cannara.

Abbiamo pensato ad un riconoscimento ufficiale convocando il consiglio comunale e contestualmente invitando anche il consiglio comunale dei ragazzi per sottolineare come anche da un piccolo paese possano nascere e crescere personaggi che si distinguono positivamente anche al di fuori dei confini nazionali e per dare a Guglielmo Epifani il segno concreto della vicinanza e dell'affetto della comunità cannarese".

Dopo la parte istituzionale prevista per la mattinata nel pomeriggio si svolgerà, presso il teatro comunale E. Thesorieri un'iniziativa pubblica su un argomento di stringente attualità dal titolo "Federalismo visto dal territorio", nel quale, insieme a Guglielmo Epifani, interverranno il presidente Italferr Maria Rita Lorenzetti, il sindaco di Cannara Giovanna Petrini e il giornalista del Tg3 Mino Lorusso.

Al termine del convegno visita del museo della Città dove tutti potranno ammirare i reperti in esso custoditi, tra cui spicca il famoso 'mosaico delle terme', rinvenuto nell'area archeologica di Urvinum Hortense.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-02-2011 alle 22:04 sul giornale del 16 febbraio 2011 - 2514 letture

In questo articolo si parla di attualità, guglielmo epifani, cannara, comune di cannara

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/hsf