Bastia: commissione edilizia sotto esame

urbanistica 1' di lettura 26/02/2011 -

Ad un anno dall'istituzione della commissione comunale per la qualità architettonica e per il paesaggio (approvata con delibera del consiglio comunale nel marzo 2010), il sindaco Stefano Ansideri, come esplicitamente previsto nella deliberazione consiliare, ha avviato la procedura di verifica delle attribuzioni, dell'operato e delle finalità della stessa commissione, composta da professionisti di area tecnica.



L'iter del procedimento, che si concluderà con l'esame da parte del consiglio comunale e il pronunciamento sul merito della questione, inizia con un incontro previsto per mercoledì 2 marzo 2011, alle ore 21:00 nella Sala consiliare del Comune.

Parteciperanno i tecnici (ingegneri, architetti, geometri, geologi, periti industriali), che sono stati invitati dall'amministrazione comunale con una comunicazione diramata attraverso gli ordini professionali.

Tema centrale dell'incontro-dibattito del 2 marzo è "La commissione per la qualità architettonica, dopo un anno di lavoro, idee, proposte, innovazioni".

Hanno assicurato la propria presenza il sindaco Stefano Ansideri, l'assessore all'urbanistica Luca Livieri, che è anche presidente della commissione per la qualità architettonica, e gli altri assessori comunali.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-02-2011 alle 02:55 sul giornale del 26 febbraio 2011 - 774 letture

In questo articolo si parla di cronaca, urbanistica, Commissione Edilizia, bastia umbra, comune di bastia umbra

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/hQz