Lunghi e Ricci incontrano i cittadini di Torchiagina

uniti per assisi 3' di lettura 29/03/2011 -

Venerdì 25 marzo i rappresentanti della lista 'Tonino Lunghi - Uniti per Assisi', insieme al candidato sindaco Claudio Ricci, hanno incontrato i cittadini di Torchiagina nei locali della Pro loco, nell'ambito di una assemblea largamente partecipata.



La cittadinanza si è mostrata vivacemente interessata ed ha intrattenuto un dibattito costruttivo con gli esponenti della lista civica facendo presenti i tanti piccoli, grandi problemi della frazione rimasti irrisolti, nonostante la presenza di un consigliere comunale della zona.

Il leader della lista 'Uniti per Assisi', nonché attuale vicesindaco, architetto Antonio Lunghi, ha manifestato la vicinanza ideale e fattiva alla frazione di Torchiagina sottolineando la continuità tra il proprio raggruppamento e la antica presenza democristiana molto cara a questa zona.

Lunghi ha esposto gli interventi realizzati in questo breve periodo: in questo mese, vista l'esiguità dei tempi, è stato possibile provvedere soltanto alle esigenze di immediata risoluzione come la presenza della spazzatrice utile a migliorare la vivibilità dell'area.
Illustrati, inoltre, i problemi da risolvere come quelli di natura urbanistica, la riqualificazione dell'alveo del fiume Tescio e la realizzazione del percorso verso Petrignano, la prospettiva da scegliere per i locali della Pro loco e del centro polisportivo, con uno stanziamento già disponibile di €100.000.

Il riequilibrio nella distribuzione delle risorse tra le frazioni è un'esigenza non più rimandabile poiché accanto ad Assisi, città simbolo, risulta indispensabile valorizzare le risorse e la ricchezza dell'intero territorio.

Claudio Ricci ha sottolineato che con l'approvazione del nuovo Prg si potrà promuovere una crescita omogenea delle frazioni e rispondere a molte delle necessità più sentite: la cava di Torchiagina potrà essere messa in bonifica ambientale (con un terzo dell'area destinata a finalità produttive ed i due terzi ad interventi di urbanizzazione ad opera privata) e il centro di rottamazione ubicato in area delocalizzata.

Per la migliore qualità della vita è prevista la presenza di un vigile di paese tre giorni alla settimana come presidio di sicurezza e come strumento per prendere atto delle urgenze cui provvedere; la risistemazione del marciapiede di Via Canini; un collegamento stabile tra il centro e la periferia, con una linea autobus due volte a settimana da Assisi-S.M.Angeli verso le frazioni; la previsione in bilancio per la prima volta di € 100.000 che consentono all'amministrazione di intervenire sul problema delle acque, laddove l'Ato non provveda. A tale proposito si ricorda l'opera di progressiva risoluzione delle controversie con l'Ato acque, l'Ato rifiuti, la Provincia, la Regione, che dovrebbero comporsi entro fine anno, in un quadro di ricucitura delle relazioni con gli enti istituzionali che risultano essenziali per il reperimento delle risorse necessarie alla gestione di un territorio complesso e importante come il nostro.

Al termine dell'incontro la lista 'Uniti per Assisi' ha presentato il suo candidato locale, Paris Aronni, un giovane conosciuto e ben radicato sul territorio.

Un altro incontro di 'Uniti per Assisi' sul territorio si è tenuto in Assisi martedì 29 marzo alle 21,00 presso i locali dei Cappuccini in Via Giovanni XXIII; il prossimo è previsto per mercoledì 6 aprile alle ore 21,00 presso la Pro loco di Costa di Trex.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-03-2011 alle 18:12 sul giornale del 30 marzo 2011 - 833 letture

In questo articolo si parla di cronaca, Campagna elettorale, assemblea, claudio ricci, torchiagina, antonio lunghi, lista uniti per assisi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/i2n