Bastia: ''Dall'assessore Livieri parole vuote''

Partito Democratico 1' di lettura 16/06/2011 -

Il Partito Democratico controreplica alle affermazioni dell’assessore Luca Livieri, definendo come “parole vuote” le critiche ricevute dall’assessore e rincarando la dose con dubbi sulle modalità di intervento della giunta in merito all’area Deltafina.



«L’assessore Livieri, non avendo argomenti per rispondere alle precise e puntuali critiche che gli sono state mosse con precise argomentazioni dai partiti di opposizione, risponde riscrivendo la storia a modo suo senza nemmeno consultarsi con un illustre collega della sua giunta che conosce con dovizia di particolari tutte le scelte fatte nei Prg ora esistenti in quanto era l’assessore all’urbanistica che ha proposto e illustrato il Prg ora esistente.

Tutte le argomentazioni prodotte sono parole vuote e una storia priva di significato. Ricordiamo all’assessore che le giunte di sinistra hanno trasformato questo piccolo e modesto comune in una nuova e moderna città.
I bastioli non hanno certo bisogno di nuovi “incantatori di serpenti”, ma di un’amministrazione operosa, che affronta i problemi, li affronta e che trova soluzioni.

Vorremmo sapere: quali atti o quali delibere ha fatto questa giunta per sbloccare l’area Deltafina? Secondo noi nessuna; si continua con il vecchio progetto? Oppure si sta navigando a vista? Non può mica vendere come farina del suo sacco l’accordo dell’Asl n.2 con l’impresa costruttrice per reperire i locali del centro salute!

Per il resto confermiamo per intero le critiche e le argomentazioni del comunicato precedente che di nuovo alleghiamo.»


dal Partito Democratico
Sezione di Bastia Umbra






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-06-2011 alle 20:10 sul giornale del 17 giugno 2011 - 628 letture

In questo articolo si parla di urbanistica, politica, partito democratico, bastia umbra, area deltafina, pd bastia, luca livieri

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/mcA