Lo spirito di Assisi nel Palio del torneo dei rioni di Oria

Palio del torneo dei rioni di Oria 1' di lettura 19/07/2011 -

Mercoledì 20 luglio, alle ore 12.00, presso la Sala Conciliazione del Palazzo Comunale, verrà presentata l’edizione 2011 del Torneo dei Rioni della città di Oria, città medievale della provincia di Brindisi.



Parteciperanno alla conferenza stampa il sindaco di Assisi, Claudio Ricci, il vescovo di Assisi, mons. Domenico Sorrentino, e i proprietari del Castello di Oria con una delegazione della città di Oria, dei suoi rioni e della pro loco.

Antico è il rapporto che da sempre lega l’Umbria e la Puglia e che, in modo particolare, unisce Assisi ad Oria: infatti sono le città in cui si svolgono due tra le più importanti rievocazioni medievali d’Italia, rispettivamente il Calendimaggio e il Torneo dei rioni.
Inoltre, nell’anno della riapertura del Castello di Oria, ricorre l’ottavo centenario della consacrazione religiosa di santa Chiara d’Assisi.
Federico II, san Francesco e santa Chiara, tre giganti del medioevo italiano ed europeo, hanno ricevuto la loro prima educazione in Umbria e sono stati battezzati nello stesso fonte battesimale che è tuttora custodito nella cattedrale di Assisi.


Foto di testata: un momento del torneo dei rioni di Oria






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-07-2011 alle 08:49 sul giornale del 20 luglio 2011 - 2192 letture

In questo articolo si parla di storia, spettacoli, assisi, puglia, comune di assisi, torneo dei rioni, oria

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/nwa