Avviata la demolizione dello scheletro

Scheletro di Santa Maria degli Angeli 1' di lettura 20/07/2011 -

Lo “scheletro” di fronte alla basilica di Santa Maria degli Angeli si avvia ad essere un ricordo: è iniziato ieri, infatti, l’abbattimento della struttura che, molto presto, sarà rimpiazzata da un “edificio di qualità”.



«Mentre quotidianamente leggiamo parole critiche, il sindaco di Assisi Claudio Ricci e l’amministrazione continuano a fare per il territorio comunale.

Nella giornata di ieri, come puntualmente programmato, è iniziata la fase principale della demolizione dello scheletro collocato in prossimità della basilica di Santa Maria degli Angeli (si allega foto odierna): al suo posto, con ampia bonifica ambientale, sorgerà un edificio di qualità, con il riordino dell’area grazie al raccordo positivo fra proprietà private e Comune di Assisi.

Sul fronte del miglioramento delle reti di acquedotti (sono in atto nuovi tratti anche nelle zone con pozzi privati inquinati) nella giornata odierna il sindaco Claudio Ricci ha partecipato all’assemblea dei soci di Umbra Acque (che, operativamente, realizza acquedotti) per il rinnovo del presidente e del consiglio di amministrazione: il Comune di Assisi ha mantenuto un posto nel consiglio d’amministrazione con condivisione del Comune di Perugia (socio di maggioranza) e quello dei Comuni del compresorio assisano.

È un risultato che potrà garantire una adeguata attenzione al territorio comprensoriale in un servizio molto importante, e fondamentale, come quello degli acquedotti e dalla erogazione dell’acqua.»


da Claudio Ricci
Sindaco del Comune di Assisi







Questo è un articolo pubblicato il 20-07-2011 alle 16:57 sul giornale del 21 luglio 2011 - 928 letture

In questo articolo si parla di cronaca, edilizia, assisi, scheletro, claudio ricci, santa maria degli angeli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/nAj