Tordandrea: auto in fuga semina panico. Denunciato il conducente: era senza patente

Inseguimento a Tordandrea 1' di lettura 30/07/2011 -

Nella notte tra giovedì e venerdi, alle 1.30 circa, i cittadini di Tordandrea sono stati svegliati dal suono assordante di una sirena: si trattava di una pattuglia dei carabinieri di Assisi che ha messo fine alla rocambolesca fuga, per le strade della frazione, di un’Audi di grossa cilindrata. Al volante uno straniero senza patente.



Data l’alta velocità l’auto, inseguita all’uscita della curva all’altezza della chiesina della Maestà, alla fine del paese di Tordandrea, è andata a sbattere contro lo spigolo della stessa chiesina (foto) ed è stata sbalzata contro un’altra Audi SW, proveniente da Cannara, che percorreva la provinciale 408 in senso contrario (foto). I due conducenti sono rimasti illesi.

La folle corsa del fuggitivo è dunque ripresa e dopo altri due chilometri, lungo la strada che conduce a Cerreto, l’auto inseguita veniva bloccata, prima dell’incrocio con la provinciale Bevagna - Torgiano, tra la prima pattuglia dei carabinieri ed un’altra, allertata dal comando principale, proveniente dalla zona di Bettona.
Il conducente, cercando di fuggire, ha finito la sua corsa sulla cunetta stradale dopo aver divelto un palo con la segnaletica di curva pericolosa (foto).

Al volante un extracomunitario, risultato privo di licenza di guida, che è stato denunciato a piede libero per guida pericolosa.

Fotogallery: luoghi e momenti dell’inseguimento
(clicca sulle foto per ingrandire e leggere la didascalia)








Questo è un articolo pubblicato il 30-07-2011 alle 08:33 sul giornale del 30 luglio 2011 - 965 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, fuga, assisi, denuncia, inseguimento, tordandrea, paolo brufani, guida pericolosa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/nXs