Bastia: sventa un furto dal balcone della propria casa

Carabinieri 14/09/2011 -

Si trovava sul balcone della propria abitazione per cercare un po’ di fresco notturno e ha sentito dei rumori provenire dal bar situato sotto casa. Protagonista della vicenda una donna bastiola che, sporgendosi, ha notato un uomo incappucciato e ha subito chiamato il 112, permettendo l’arresto del ladro.



Grazie alla sua segnalazione, dalla centrale operativa è partito l’allarme che ha fatto avvicinare con discrezione tutte le pattuglie disponibili nella zona, circondando di fatto il ladro.
Tra queste una gazzella dell’aliquota radiomobile di Assisi ha bloccato il malvivente, un 21enne di origine rumena, che si era introdotto nel locale forzando la porta di ingresso e aveva scassinato una macchina cambiamonete, rubandone il contenuto.

Il giovane ladro è stato arrestato per reato aggravato e, giudicato con rito direttissimo, condotto al carcere perugino di Capanne. Dai controlli effettuati da parte dei carabinieri sono emersi numerosi precedenti per furti commessi in tutta Italia.

Alla donna i carabinieri hanno scritto una lettera per “il coraggio e la determinazione dimostrata”. “Sicuramente - è scritto nella missiva - la gentile e accorta signora costituisce un esempio per tutta la cittadinanza alla quale l’Arma ogni giorno di più vuole offrire un concreto riscontro in termini di sicurezza”.





Questo è un articolo pubblicato il 14-09-2011 alle 11:05 sul giornale del 14 settembre 2011 - 774 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, arresto, furto, bastia umbra

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/pjL