Ospedale, Freddii: ''Bisognava intervenire a tempo debito''

Rino Freddii 2' di lettura 02/11/2011 -

«Ad Assisi - scrive il capogruppo Pdl Rino Freddii - ormai tutto è scontro. Anche ciò che dovrebbe vedere maggioranza ed opposizione unite per il bene della collettività, come nel caso dell’ospedale, diventa motivo di attacco al primo cittadino e, cosa ancora più grave, crea un allarmismo tale da allontanare i potenziali utenti, rendendo così sempre più complicata la situazione.



Non è più possibile sopportare questo modo di fare politica. Alzare i toni non è altro che l’ennesimo tentativo della minoranza di intorbidire le acque e cercare di nascondere le proprie responsabilità.
Infatti la situazione che stiamo vivendo dipende dalle scelte fatte nel 1999-2000, quando si è redatto ed approvato il Piano Sanitario Regionale. Allora la Regione era retta dalla sinistra ed il Sindaco di Assisi era Bartolini. Bisognava intervenire a tempo debito, ma chi ne aveva facoltà non l’ha fatto, ed ora paradossalmente accusa di negligenza - tramite il consigliere Fioroni - chi invece si sta impegnando per recuperare terreno e colmare certe mancanze del passato.

Questa amministrazione, come la precedente, non ha mai abbassato la guardia. Ha sempre cercato con fermezza, ma con il giusto spirito di collaborazione, di trovare un punto di incontro con tutti gli interlocutori. Non è scesa mai in polemica con nessuno, consapevole della delicatezza del momento.

Mi auguro, anzi ne sono certo, che la commissione già insediata (composta dal Sindaco, dal Presidente del Consiglio, dai capigruppo, dal Presidente della Terza Commissione e dai Dottori Frascarelli, Paggi e Rondoni in qualità di esperti), saprà affrontare con competenza il problema e sarà in grado di avanzare le giuste proposte per far sì che l’ospedale di Assisi rimanga un punto di riferimento per la sanità regionale


da Rino Freddii
Gruppo consiliare Popolo della Libertà





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-11-2011 alle 03:10 sul giornale del 02 novembre 2011 - 673 letture

In questo articolo si parla di attualità, ospedale, assisi, giorgio bartolini, rino freddii, emidio fioroni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/q7o