Il Cst incontra la delegazione polacca e vola a Bruxelles

Luigi Tardioli 2' di lettura 03/11/2011 -

Continua il riposizionamento sul mercato voluto dal Sindaco Claudio Ricci e dal Rettore Stefania Giannini e messo in pratica dal Direttore Generale Luigi Tardioli.



Presente ad Assisi durante la visita del PAPA una delegazione di SOPOT Polonia, erano presenti oltre al Vice-Sindaco i membri dell’ufficio programmazione bandi comunitari e il pro-rettore della Università di Danzica che hanno avuto modo di visitare Assisi e sono stati ricevuti oltre che dal Sindaco Claudio Ricci anche dalla Professoressa Stefania Giannini Rettore della Università Stranieri di Perugia.

Nella visita si è trovato un accordo per sviluppare insieme al CST, al Comune di Assisi e all’Università Stranieri di Perugia progetti comuni sia in ambito universitario che in quello comunitario.

Il Presidente del CST Dottor Luigi Tardioli salutata la delegazione è volato a Bruxelles dove ha raggiunto il suo staff ovvero la dottoressa Emanuela Schiaffella Trinari e Hellen Sini presenti all’InfoDay del Programma di Apprendimento Permanente tenutosi il 28 ottobre 2011 a Bruxelles.

L’evento è stato organizzato dalla Commissione Europea e dall’Agenzia Esecutiva EACEA con l’obiettivo di informare sulle priorità della call 2012, sulle novità del programma, sulla preparazione e presentazione delle proposte progettuali e sulla gestione dei finanziamenti comunitari. Erano presenti più di 400 delegati provenienti da tutta Europa: con l’occasione, lo staff del CST ha potuto incontrare alcuni referenti chiave del Programma LLP e contattare importanti organizzazioni europee che gestiscono o partecipano a progetti comunitari con cui realizzare fin da subito proposte congiunte con alto valore aggiunto per il sistema della formazione. Ciò conferma il consolidamento del percorso di internazionalizzazione del CST intrapreso da Luigi Tardioli fin dall’inizio del suo incarico di Presidente e la dimostrazione del ruolo del Centro quale partner di eccellenza nella progettazione comunitaria. Nella giornata di sabato 29, sono stati incontrati alcuni potenziali partner, con i quali si è parlato anche di progettazione comunitaria fuori dall’ambito turismo ma su tematiche sociali e di innovazione tecnologia.


da Luigi Tardioli
Presidente CST Assisi







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-11-2011 alle 01:03 sul giornale del 03 novembre 2011 - 789 letture

In questo articolo si parla di economia, cst assisi, luigi tardioli, centro studi turismo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/q0G