Ospedale, Freddii: ''Allarmismo allontana potenziali utenti''

ospedale di assisi 07/11/2011 -

«Noto con soddisfazione - scrive il capogruppo Pdl Rino Freddii - che dopo Fioroni anche il capogruppo Maccabei si interessa delle sorti dell’ospedale. Lo fa seguendo i dettami del proprio leader e per questo cadendo in una macroscopica contraddizione.



Da una parte afferma che nel 1999 l’allora sindaco Bartolini non aveva il potere di “modificare la volontà politica sulla sanità umbra”, e dall’altra accusa ingiustamente Ricci di non essere abbastanza incisivo nei confronti di chi è preposto a decidere. Allora perché Bartolini no e Ricci sì?

L’importante documento che la commissione stilerà al termine dei lavori rappresenterà un’ulteriore tentativo politico, supportato dal parere tecnico di insigni esperti, di evidenziare i punti di forza del nostro ospedale, affinché di essi si tenga conto nel redigere il nuovo Piano Sanitario Regionale.

Ed è proprio questa commissione, come sa bene la collega Maccabei perché ne fa parte, che ha concordemente stigmatizzato l’allarmismo apparso sui quotidiani, responsabile della disinformazione che sta causando l’allontanamento di potenziali utenti


da Rino Freddii
Capogruppo consiliare Pdl Assisi





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-11-2011 alle 02:24 sul giornale del 07 novembre 2011 - 519 letture

In questo articolo si parla di sanità, attualità, ospedale, popolo della libertà, assisi, rino freddii, simonetta maccabei, pdl assisi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/rjN