''Il lavoro è l'emergenza numero uno nel nostro Paese''

Corrado Passera 1' di lettura 11/11/2011 -

"Occorre creare posti di lavoro in tanti settori, non soltanto quelli tradizionali, e riscoprire tanti mestieri che stanno andando in rovina, mentre sono ricchezze di professionalità, artigianalità e arte: luoghi come l'Umbria e Assisi ne hanno tanta di storia su questi mestieri".



E' quanto ha detto il consigliere delegato e Ceo di Intesa Sanpaolo, Corrado Passera, stamani al Sacro convento di Assisi per il sito www.sanfrancescopatronoditalia.it.

"Dobbiamo dare istruzione, formazione adeguata ai nostri giovani", ha aggiunto Passera, secondo il quale "troppe scuole superiori, troppe lauree portano alla disoccupazione o alla sottoccupazione. Il lavoro è l'emergenza numero uno del nostro Paese".

Passera ha quindi visitato la Basilica di San Francesco. A padre Giuseppe e a padre Enzo il ceo di Intesa Sanpaolo ha detto che la preghiera e le iniziative dei frati di Assisi possono dare un contributo importante a "rasserenare un clima di rancore" presente nella società italiana.


Foto di testata:
Corrado Passera (foto adnkronos.it)






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-11-2011 alle 23:27 sul giornale del 12 novembre 2011 - 517 letture

In questo articolo si parla di lavoro, giovani, assisi, crisi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/rz3