''Il regolamento degli eventi è condiviso da associazioni e cittadini''

assisi 12/11/2011 -

In risposta alle affermazioni del capogruppo del centrosinistra Carlo Cianetti, che aveva criticato il “regolamento degli eventi” recentemente introdotto dal Comune di Assisi, il dirigente comunale Rino Ciavaglia sostiene l’utilità del regolamento, a suo dire ben accolto da cittadinanza e associazionismo.



«In merito al regolamento comunale per la disciplina cui attenersi in caso di organizzazione di eventi che si svolgono all’interno del territorio comunale, approvato in sede di massima assise di giovedì 3 novembre 2011 - si legge in una nota del Comune di Assisi -, il Dirigente Rino Ciavaglia, di comune accordo con il Sindaco Claudio Ricci e l’Amministrazione Comunale tutta, sottolinea che sono state le numerose Associazioni del territorio comunale stesse, come anche numerosi cittadini e turisti, ovvero gli utenti finali delle iniziative e manifestazioni culturali del territorio, a sollevare il malcontento nei confronti del coincidere delle date degli eventi, oltre che a chiedere all’Amministrazione Comunale d’individuare una soluzione al problema, creando un calendario condiviso delle singole iniziative.

L’Amministrazione Comunale, come scritto nel regolamento recentemente approvato, ha predisposto, innanzi tutto, che non accada più che due eventi si svolgano presso lo stesso bacino d’utenza. Questa disposizione evita che due manifestazioni si tengano a distanza di corto raggio, senza impedire che ogni frazione del territorio comunale possa vivere il suo momento d’aggregazione contemporaneamente, come accadrà, ad esempio, proprio nelle prossime giornate in occasione dei festeggiamenti in onore di San Martino.

Le sanzioni stabilite dal regolamento in oggetto si riferiscono a puntuali eventualità, come la violazione delle ordinanze sindacali, la mancata acquisizione di specifici permessi, la mancata nomina del responsabile per la sicurezza, la mancata restituzione del materiale concesso per utilizzo momentaneo o la mancata raccolta dei rifiuti prodotti.»






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-11-2011 alle 00:54 sul giornale del 12 novembre 2011 - 552 letture

In questo articolo si parla di politica, eventi, assisi, regolamento, comune di assisi, rino ciavaglia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/rAf