L'Invernalissima si prepara alla 34esima edizione

Invernalissima 28/10/2011 -

Giovedì 10 novembre, nella splendida cornice dell’Hotel Villa Rabasco di Bastia Umbra (PG), si è tenuta la presentazione di uno degli eventi più attesi dell’intera stagione podistica: l’Invernalissima, gara storica che giunge quest’anno alla sua 34ª edizione.



La manifestazione, organizzata dall’Aspa (Associazione Sportiva Dilettantistica Podisti Bastia), è ormai una classica, un evento sportivo di portata nazionale che rappresenta sin dal 1978 un appuntamento imperdibile per tutti gli appassionati di podismo.

L’Invernalissima 2011 si correrà domenica 18 dicembre con partenza alle ore 9,30 presso il Centro Fieristico Umbriafiere “Ludovico Maschiella” di Bastia Umbra (PG).
In occasione della gara verrà consegnato un premio speciale in ricordo di Giuseppe Conforto, che fu tra gli ideatori dell’Invernalissima oltre trent’anni fa.

“Sono onorato - ha affermato Stefano Ansideri, sindaco di Bastia Umbra - che la nostra città possa ospitare da oltre un trentennio una gara così prestigiosa, che dà lustro nazionale all’intero territorio”. “L’Invernalissima è una manifestazione importantissima - ha aggiunto l’assessore allo sport del Comune di Bastia, Marco Fortebracci -, capace di coniugare sport, promozione del territorio e solidarietà”. L’assessore allo sport assisano Francesco Mignani ha invece sottolineato la “forte sinergia instauratasi tra l’ASPA e gli enti locali coinvolti.

Prettamente tecnico l’intervento del comandante della polizia municipale di Bastia, Giuliano Berardi, che ha spiegato il tracciato e garantito la massima sicurezza sul tracciato grazie ad un’azione coordinata con i vigili di Assisi e la Protezione civile regionale.

Due, come di consueto, i percorsi previsti: la mezza maratona (21,097 chilometri) e il non competitivo (5,2 chilometri).

Il percorso competitivo di km 21,097 (mezza maratona) è uno tra i più suggestivi nell’intero panorama del podismo nazionale. Il tracciato tocca infatti luoghi affascinanti, ricchi di storia e dallo straordinario valore paesaggistico ed architettonico. Oltre ai centri storici di Bastia Umbra, Santa Maria degli Angeli e Rivotorto verranno attraversate aree agresti collocate alle pendici del Monte Subasio: da qui si potrà ammirare, da una distanza aerea di circa 300 metri, la maestosità della Basilica di San Francesco. Il ritrovo, la partenza e l’arrivo saranno collocati a Bastia Umbra, lungo il viale adiacente all’ingresso del Centro Fieristico Umbriafiere “Ludovico Maschiella”. Il percorso è stato misurato dalla società Dream Runners di Perugia con sistema utilizzato nelle manifestazioni IAAF (bicicletta calibrata Contatore Jones) e omologato dai giudici FIDAL; il cronometraggio sarà gestito dalla stessa Dream Runners. In generale il percorso è pianeggiante, salvo qualche dislivello causato da ponti o piccoli avvallamenti, che comunque non influiranno in alcun modo sulla prestazione degli atleti in gara. Lungo il percorso saranno allestiti dei punti musicali, che potranno allietare i partecipanti ed alleviare, almeno in parte, l’asprezza della competizione. Come ogni anno, inoltre, centinaia di appassionati e semplici curiosi si piazzeranno ai margini della strada per incitare gli atleti. Il percorso sarà chiuso al traffico veicolare.


Info
www.invernalissima.it
www.aspabastia.it
info@aspabastia.it
393 8386622


da Aspa Bastia Umbra
Associazione sportiva dilettantistica podisti







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-10-2011 alle 16:51 sul giornale del 12 novembre 2011 - 769 letture

In questo articolo si parla di maratona, sport, podismo, bastia umbra, invernalissima, aspa, associazione sportiva dilettantistica podisti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/qZh