Rivotorto: convegno su Tolkien al convento di San Francesco

John Ronald Reuel Tolkien 2' di lettura 12/11/2011 -

Si terrà stamani, dalle 10 alle 13, presso il salone Benedetto XVI del convento di Rivotorto, il seminario “Tolkien. Natura, luce e ombra - C’è un rapporto tra il leggere, il raccontare, la natura e la salute?”.



Un seminario che trae spunto da due recenti pubblicazioni legate alle opere di J.R.R. Tolkien, e che vuole approfondire un approccio di analisi al Legendarium tolkieniano basato sulle sue valenze filosofiche, spirituali e psicologiche, con un’apertura alla medicina olistica come prisma di osservazione dell’esperienza umana.

Brevi interventi dei relatori introdurranno un dibattito che aspira a coinvolgere il pubblico, per uno scambio di idee fruttuoso e stimolante.
Fra i relatori: frate Guglielmo Spirito, scrittore e docente dell’istituto teologico di Assisi; Giovanni Agnoloni, scrittore e traduttore; Marina Menichelli, Presidente Accademia Centaurea - Associazione Italiana Ricerca Rimedi Floreali; Andrea Monda, scrittore e docente alla Pontificia Università Lateranense; Edoardo Rialti, studioso di Letteratura Inglese, docente a Firenze e ad Assisi.


I due testi di riferimento saranno:

Tolkien. La Luce e l'Ombra (Senzapatria Editore, 2011), una raccolta di saggi a cura e per la traduzione di Giovanni Agnoloni, a cui partecipano alcuni tra i più importanti esperti di letteratura tolkieniana al mondo. Filo conduttore, uno dei temi portanti di tutta la produzione letteraria di Tolkien: il binomio Luce-Ombra. Con saggi di: Giovanni Agnoloni, Roberto Arduini, Patrick Curry, Michaël Devaux, Michael D.C. Drout, Colin Duriez, John Garth, Thomas Honegger, Gino Scatasta, Guglielmo Spirito (http://senzapatriaeditore.it/?p=272).


Tolkien e Bach. Dalla Terra di Mezzo all'energia dei fiori (Galaad Edizioni, 2011) è un saggio di Giovanni Agnoloni che, per la prima volta, accosta le vite e le opere di J.R.R. Tolkien ed Edward Bach, il medico inglese scopritore dei celebri rimedi naturali detti “Fiori di Bach”. L’opera ricerca una prospettiva e un senso alle loro creazioni letterarie e terapeutiche, sullo sfondo della crisi di valori del Novecento, della psicologia del profondo di C.G. Jung e dell’emergere di una spiritualità trasversale rispetto a tutte le fedi, radicata nell’amore per la natura e coerente con le più importanti scoperte della fisica einsteiniana e della meccanica quantistica (http://www.galaadedizioni.com/schede/tolkienebach.htm).


Foto di testata:
John Ronald Reuel Tolkien. In allegato la locandina dell’evento








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-11-2011 alle 01:42 sul giornale del 12 novembre 2011 - 739 letture

In questo articolo si parla di cultura, letteratura, assisi, rivotorto, tolkien

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/rAn