Bartolini accende lo scontro sul bilancio

Giorgio Bartolini 15/11/2011 -

«Leggo con sorpresa - scrive il consigliere comunale del terzo polo Giorgio Bartolini - quanto dichiarato da Ricci e dall’assessore al bilancio Massucci, che in Assisi verrebbero a mancare entrate nel prossimo bilancio di parte corrente 2012 per 4 milioni di euro rispetto al bilancio 2005/2006, di cui due per mancanza di entrate post sisma, e due per minori trasferimenti da Roma.



Non può sfuggire il singolare e fuorviante raffronto del bilancio di previsione 2012 con i lontani anni 2005/2006 e non con gli ultimi bilanci 2010 e 2011. La verità è che negli anni di contribuzione di circa 2 milioni annui per il terremoto, l’amministrazione (da me guidata) ha conseguito annualmente AVANZI DI AMMINISTRAZIONE pari agli importi trasferiti (2 milioni), che venivano utilizzati in opere pubbliche per non gravare di tasse i cittadini.
Ciò vuol dire che il bilancio di parte corrente sarebbe stato in equilibrio anche senza la contribuzione del terremoto.

Per ciò che riguarda la riduzione di entrate da Roma previste in 2 milioni di euro per il 2012 (cifra non quantificabile con precisione), il Comune di Assisi, che ha un bilancio di parte corrente di circa 30 milioni di euro, può sopportare tale riduzione.

Il problema è che, invece, l’amministrazione vuole ulteriormente aumentare la spesa. Solo per la nettezza urbana, con un nuovo contratto di appalto si è impegnata per una maggiore spesa per il 2012 di ben 500.000 euro pari al 21% in più dell’anno precedente. Viceversa, come richiesto dall’Europa e dal Governo, gli enti territoriali dovrebbero diminuire le spese superflue, come quelle di rappresentanza e gli allegri contributi a destra e a manca, ed andare alla ricerca di entrate extra-tributarie, come ad esempio le sponsorizzazioni largamente utilizzate in passato, senza poi dover togliere soldi dalle tasse dei cittadini, visto il particolare momento di crisi per tante famiglie.

Ma anche in Assisi lo scellerato partito della spesa, a prescindere dalla fumosa dichiarata volontà di voler “resistere”, viceversa sta prendendo sempre più piede.»


da Giorgio Bartolini
Gruppo consiliare Lista Bartolini





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-11-2011 alle 01:22 sul giornale del 15 novembre 2011 - 541 letture

In questo articolo si parla di economia, tasse, politica, bilancio, assisi, claudio ricci, giorgio bartolini, moreno massucci, lista bartolini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/rFr