Si alza il sipario sulla rassegna cinematografica dedicata a Lino Banfi

Lino Banfi 3' di lettura 15/11/2011 -

E’ dedicata a Lino Banfi, in occasione della duplice ricorrenza del 75mo compleanno e del mezzo secolo di attività artistica, la XXX edizione di Primo Piano sull’Autore - Rassegna del Cinema Italiano, che ieri, lunedì 14 novembre ha aperto i battenti ad Assisi.



La storica rassegna - diretta da Franco Mariotti - si svolgerà nella città umbra fino a sabato 19 novembre e sarà, come di consueto, uno sguardo sulla carriera di Lino Banfi, da poco insignito della laurea honoris causa.

«Sono stato nominato cattedratico - ha detto Banfi - ordinario dalla Facoltà di Scienze della Comunicazione per le seguenti motivazioni: per la grande professionalità, per l’impegno in tematiche religiose che hanno proposto figure francescane eccezionali ma soprattutto per la grande qualità cristiana che da decenni porta ai poveri del mondo con umiltà … eroe quotidiano e non sui quotidiani. Mi hanno mandato un messaggio il Presidente e Gianni Letta. Questa è la lettera del Presidente della Repubblica. Caro Banfi, comunicare il sorriso di questi tempi non deve essere semplice, lei ci riesce con piccoli e grandi. Mi è capitato di recente di verificarlo personalmente, perché quando ci incontrammo ci abbracciammo, e io dissi: Ecco un raghezzo presidente… per ridere… Io poi come faccio in quei momenti ad avere una faccia di… a parlare al Papa, quasi a darci del tu…».

Nato ad Andria nel 1936, Pasquale Zagaria (questo il suo nome di battesimo) è noto per le interpretazioni in tanti film degli anni ‘70 e’80 (Cornetti alla crema, L'allenatore nel pallone, Vieni avanti cretino e Occhio, malocchio, prezzemolo e finocchio, per citarne alcuni), e per il successo ottenuto in tv con la serie “Un medico in famiglia”, grazie alla quale, nel 2001, è stato nominato ambasciatore dell'UNICEF.

La Rassegna assisana prevede la proiezione di una selezione di film di Banfi, proiettati al Cinema Metastasio, e una due giorni di studio con la presenza del protagonista.
Venerdì 18 novembre, in mattinata, Banfi incontrerà gli studenti delle scuole medie superiori del comprensorio di Assisi. Nel pomeriggio, all’Università per Stranieri di Perugia, ci sarà, invece, il tradizionale incontro con il Rettore e gli studenti.

Sabato 19 novembre, alle 14.30, MARIA, IHM SCHMECKT’S NICHT (Indovina chi sposa mia figlia) (2009) di Neele Vollmar. A seguire il convegno coordinato da Steve Della Casa alla presenza del protagonista della rassegna, cui parteciperanno storici e critici del cinema, per analizzare il segno lasciato da Banfi nel mondo dello spettacolo. Parteciperanno registi, attori, attrici, produttori e sceneggiatori.

In serata verrà assegnato il premio Domenico Meccoli - ScriverediCinema, giunto alla XX edizione, dedicato a quanti si sono distinti, nell'arco dell'anno, nella scrittura e nella promozione del cinema attraverso i media. Nel corso dell’evento sarà consegnata a Banfi la targa onorifica della città di Assisi.

Infine, per il 4° anno consecutivo Primo Piano sull’Autore ospiterà una sezione collaterale intitolata “Il nuovo cinema italiano: la rivincita dei generi”, dedicata alle opere prime e seconde di giovani autori italiani e a quei film che, per diversi motivi, non riescono a godere della giusta distribuzione nelle sale. Dal cinema di impegno sociale e civile alla commedie passando per il melodramma le opere presentate evidenziano il ritorno del genere da parte delle nuove generazioni.

La rassegna è supportata come sempre dagli sponsor: RAICinema, Cinecittà LUCE, MedusaFilm, Studio Universal, RomaLazioFilmCommission, SassinelliCashmere, Prime Uve e i pregiati vini Bisol.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-11-2011 alle 00:51 sul giornale del 15 novembre 2011 - 729 letture

In questo articolo si parla di cinema, spettacoli, assisi, lino banfi, primo piano sull'autore

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/rFo