Bastia: furti nelle auto in sosta alla Metro, tre arresti

Carabinieri 22/11/2011 -

Infrangevano i vetri delle auto sostate nel parcheggio del noto esercizio commerciale, per rubare portafogli, borse e cellulari. Dopo varie segnalazioni i carabinieri hanno deciso di effettuare dei servizi in borghese e hanno sorpreso due uomini e una donna, tutti italiani, a rubare effetti da un veicolo in sosta.



Ad essere maggiormente colpite, secondo una semplice ma consolidata tecnica, le vetture lasciate in sosta nelle zone meno illuminate. I tre studiavano con attenzione i movimenti delle ignare vittime che lasciavano oggetti personali nel portabagagli.
Una volta individuata la macchina giusta, la donna faceva il palo e gli altri due, armati di punte di trapano e altri oggetti da effrazione, rompevano i vetri dell’auto sottraendo i beni in essa custoditi.

Quello dell’altra notte, tuttavia, è stato l’ultimo furto. I carabinieri in borghese, appostati nei pressi del parcheggio, hanno sorpreso i tre intenti a svuotare l’auto di una giovane che festeggiava il compleanno vicina discoteca e che aveva lasciato in macchina molti dei regali appena ricevuti. La ragazza ha ringraziato i carabinieri sottolineando che l’azione degli uomini in divisa ha reso ancora più preziosi i regali ricevuti che qualcuno aveva cercato di portarle via.

I tre sono stati arrestati con l’accusa di furto e rinchiusi nelle camere di sicurezza della compagnia.






Questo è un articolo pubblicato il 22-11-2011 alle 09:31 sul giornale del 22 novembre 2011 - 701 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, arresto, furto, auto, Raffaele Aristei, bastia umbra, metro bastia umbra

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/rXD