Petardo contro la procura di Perugia: arrestato trentenne assisano

Procura di Perugia 1' di lettura 23/11/2011 -

È originario di Assisi l’uomo che ieri, martedì 22 novembre, ha lanciato il petardo contro un vetro del palazzo della procura di Perugia, situato in piazza Partigiani. Per l’uomo, finito in manette, l’accusa è di danneggiamento aggravato e resistenza a pubblico ufficiale.



Secondo quanto si apprende, l’esplosione del petardo non avrebbe provocato danni particolari a persone o cose.
Oltre a provocare un fortissimo rumore che ha causato qualche apprensione nella zona, allertata dal forte scoppio, il petardo ha soltanto danneggiato in maniera lieve un vetro del palazzo.

Il trentenne assisano è stato subito bloccato e arrestato dalla squadra volante della questura di Perugia insieme alle forze dell’ordine che si sono immediatamente portate sul posto.


Foto di testata:
il palazzo della questura perugina






Questo è un articolo pubblicato il 23-11-2011 alle 11:42 sul giornale del 23 novembre 2011 - 739 letture

In questo articolo si parla di cronaca, arresto, perugia, assisi, procura, petardo, esplosione, Raffaele Aristei

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/r3a