Bastia: alla biblioteca di Ospedalicchio riparte Nati per leggere

Incontro di lettura per i bambini nella biblioteca di Ospedalicchio 2' di lettura 02/12/2011 -

Dopo il primo evento di Nati per Leggere alla Casa Parrocchiale nel 2009, altri eventi sono stati realizzati alla piccola biblioteca di Ospedalicchio "Fra Giacomo Paris" ed ora è stato possibile allestire, nella stessa, lo spazio Nati per Leggere con gli arredi e i libri pensati per i bambini.



Il 3 e 4 dicembre avverrà l’inaugurazione: il primo giorno per gli sponsor e, primi tra questi, i Frati Minori di Assisi, poi le aziende del territorio, le case editrici, gli insegnanti, l’Assessorato alla Cultura del Comune, il Coordinamento umbro di NpL e l’AIB ( Associazione Italiana Biblioteche); il secondo giorno per i bambini e i loro accompagnatori, genitori, fratelli, sorelle, nonni... tutti "a caccia di libri". Il progetto nazionale Nati per Leggere, adottato dalla Regione Umbria, si fonda sul dato concreto che l’abituare i bambini, fin dal loro primo anno di vita, alla lettura a voce alta è il singolo fattore più importante nella acquisizione della letto-scrittura.
I dati scientifici hanno dimostrato come leggere a voce alta, con una certa continuità, ai bambini in età prescolare, possa avere una profonda influenza sia sul lato relazionale (diventa più stretto il legame tra bambino e genitore), che cognitivo (si sviluppa meglio e più precocemente la comprensione del linguaggio e la capacità di lettura). In tal modo, fin dalla primissima infanzia, ai bambini verranno offerti strumenti per diventare, in futuro, cittadini consapevoli, in grado di partecipare attivamente e in modo critico ad una società, la cui complessità cresce di giorno in giorno.

Le promotrici dell’evento sono sempre le stesse: la Prof.ssa Maria Rita Boccanera del Coordinamento umbro di NpL, Gabriella Bonciarelli, coordinatrice locale, Gabriela Stangoni, pediatra.
Vi aspettiamo, non solo all’inaugurazione, ma a frequentare la Biblioteca insieme ai vostri bambini, di tutte le lingue e le etnie, per guardare insieme i libri, prenderli in prestito e passare momenti piacevoli insieme nella consapevolezza che si apprende l’amore per la lettura attraverso un gesto d’amore: un adulto che legge una storia!


Foto di testata:
un incontro di Nati per leggere nella biblioteca di Ospedalicchio. Sotto Gabriela Stangoni e Gabriella Bonciarelli


da Gabriella Bonciarelli e Gabriela Stangoni
Gruppo consiliare Pd Bastia Umbra







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-12-2011 alle 18:19 sul giornale del 03 dicembre 2011 - 1490 letture

All'articolo è associato un evento

In questo articolo si parla di cultura, bambini, lettura, nati per leggere, educazione, formazione, ospedalicchio, bastia umbra, gabriella bonciarelli, gabriela stangoni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/suf