Due trafficanti di droga arrestati dai carabinieri di Assisi

Carabinieri di Assisi 1' di lettura 02/12/2011 -

Un’indagine svolta dai carabinieri di Assisi in collaborazione con quelli di Perugia, Mondragone e Castel Volturno ha portato alla luce una complessa organizzazione finalizzata al traffico e allo spaccio di droga, che si è conclusa con l’arresto, da parte dei militari di Assisi, di due persone.



A finire in manette un tunisino di 40 anni e una nigeriana di 35, ritenuti appartenenti alla suddetta organizzazione criminale che trasportava e smerciava droga tra le province di Perugia e Caserta. Altre sei persone sono state indagate a piede libero.

Le indagini, svolte d’intesa con la direzione distrettuale antimafia di Perugia, sono iniziate nel 2008 dopo la segnalazione, da parte di alcuni cittadini, del continuo viavai di tossicodipendenti e pusher nella provincia di Perugia e, in particolare, nelle frazioni di Montebagnolo e Montelaguardia. Il “mercato della droga” era attivo tutti i giorni, ventiquattro ore su ventiquattro.
Da alcuni accertamenti è emerso che il traffico alla luce del sole era solo la punta dell’iceberg di una complessa organizzazione che si riforniva a Castel Volturno (in provincia di Caserta), per rifornire di eroina e cocaina la provincia perugina.

L’operazione ha portato complessivamente all’arresto di quattro persone, due italiani e due nigeriani, due dei quali bloccati a Perugia e Castel Volturno grazie alle operazioni dei militari assisani coordinati dal capitano Andrea Pagliaro.


Foto di testata:
i carabinieri di Assisi






Questo è un articolo pubblicato il 02-12-2011 alle 17:05 sul giornale del 03 dicembre 2011 - 664 letture

In questo articolo si parla di cronaca, arresti, droga, carabinieri, perugia, cocaina, eroina, assisi, Raffaele Aristei

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/stq