Bastia: Pd, ''Valutiamo positivamente l'indignazione dei cittadini''

Partito Democratico 1' di lettura 16/12/2011 -

«La lettera del 12 dicembre 2011 a firma di Bastia Indignata - si legge in una nota del Partito democratico di Bastia - merita una giusta e approfondita valutazione. Le argomentazioni riportate nella lettera sono state oggetto di presa di posizione e di forte critica da parte del Partito Democratico nei confronti dell’Amministrazione Comunale con prese di posizione pubbliche, volantinaggio, interpellanze e manifestazioni.



Ma cosa ancora più interessante, rispetto alla riapertura al traffico di Piazza Mazzini il PD insieme alle altre forze politiche hanno promosso un Convegno di alto livello e con proposte di merito molto significative che qui in estrema sintesi ribadisce: oltre alle tante iniziative noi siamo per un progetto complessivo di valorizzazione, recupero, centralità di Piazza Mazzini prevedendo funzioni e investimenti strutturali permanenti che hanno comunque al centro la pedonalizzazione totale di tutta l’area.

Noi valutiamo positivamente l’indignazione dei cittadini, siamo al loro fianco, soffriamo con loro di queste scelte nefaste. Continueremo la nostra battaglia politica di denuncia e di proposta; siamo altresì al fianco di chiunque sia portatore di proposte o idee tese a risolvere questo problema, e saremo, se lo vogliono, al fianco di chi vuole sostenere tali iniziative. Ma giova altresì ricordare che chi gestisce oggi la pubblica amministrazione non è il Centro sinistra e men che meno il PD.»


dal Partito Democratico
Sezione di Bastia Umbra




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-12-2011 alle 11:36 sul giornale del 16 dicembre 2011 - 856 letture

In questo articolo si parla di politica, partito democratico, bastia umbra, pd bastia, bastia indignata

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/s2O