Santa Maria degli Angeli: tentato furto alle poste

Carabinieri di Assisi all'ufficio postale 1' di lettura 16/12/2011 -

Hanno tranciato un cavo elettrico, disattivando così l’allarme, per poi tentare di introdursi dalla porta posteriore dell’edificio con l’ausilio di una fiamma ossidrica. In questo modo alcuni ladri, per ora ignoti, avrebbero avrebbero tentato il furto agli uffici postali di Santa Maria, nella notte tra mercoledì e giovedì.



I malviventi, almeno tre secondo gli inquirenti, sarebbero stati messi in fuga da una pattuglia della polizia che transitava nella zona. Se fossero riusciti ad introdursi nell’edificio, è probabile che con la stessa fiamma ossidrica avrebbero aperto anche la cassaforte.

A indagare sull’accaduto i carabinieri di Assisi coordinati dal capitano Andrea Pagliaro, intervenuti sul luogo per effettuare i dovuti rilievi tecnici.


Foto di testata:
i carabinieri di fronte l’ufficio postale di Santa Maria degli Angeli. In allegato un carabiniere mostra come i ladri abbiano tentato di introdursi dal retro.








Questo è un articolo pubblicato il 16-12-2011 alle 08:50 sul giornale del 16 dicembre 2011 - 1393 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, furto, assisi, ufficio postale, santa maria degli angeli, Raffaele Aristei

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/s2z