Vandali in azione sull'albero ecologico dell'associazione Euforisma

Natale 2011, albero ecologico 3' di lettura 28/12/2011 -

I reiterati tentativi di manomissione ai danni della bicicletta che alimenta la cometa dell’albero ecologico, situato in piazza Garibaldi a Santa Maria degli Angeli, hanno costretto l’associazione Euforisma a rimuovere il mezzo e a sporgere denuncia. Non è escluso che per individuare i responsabili degli atti vandalici si ricorra ai nastri delle telecamere poste sulla piazza.



Saranno i tempi di crisi o, più probabilmente, la mancanza di rispetto verso ciò che appartiene alla comunità ad aver spinto ignoti a manomettere in ripetuti tentativi la bicicletta che rappresentava il cuore pulsante dell’albero ecologico ideato e realizzato dai giovani dell’associazione Euforisma.
La bicicletta, di certo non un modello nuovo e fiammante ma anzi, una vecchia bici non funzionante, ancor più delle migliaia di bottiglie di plastica che formano l’albero di Natale rappresentava il vero senso del riciclo: un oggetto vecchio, rotto e non più utilizzabile può rivivere e tornare utile, svolgendo una funzione nuova.
Un messaggio che evidentemente non è stato compreso da chi ha scelto di porre davanti al bene della comunità e al divertimento di grandi e piccini il valore di un vecchio sellino o di una bicicletta rotta.

I reiterati atti vandalici sono stati denunciati alle autorità, che ora cercheranno di risalire ai responsabili che, oltre alla bicicletta, hanno manomesso un po’ anche il senso del Natale. I nastri delle telecamere poste intorno alla piazza per motivi di sicurezza hanno con ogni probabilità ripreso i vandali in azione; non è da escludere, perciò, che possano rivelarne anche le identità.

In una lettera aperta, che riportiamo integralmente di seguito, i giovani dell’associazione Euforisma condannano il gesto ed esprimono tutto il loro rammarico.


«Con grande amarezza e dopo ripetuti tentativi per far sì che la Piazza principale di Santa Maria degli Angeli beneficiasse di un’opera innovativa nel suo genere, la quale aveva riscontrato moltissime opinioni positive nella comunità locale, l’Associazione Euforisma è stata costretta a rimuovere la bicicletta che costituiva la fonte di alimentazione della Stella Cometa, posta sull’albero realizzato da bottiglie riciclate.

Un nuovo progetto inaugurato, come tradizione vuole, il giorno dell’Immacolata Concezione del quale il Comune di Assisi e soprattutto i cittadini ne andavano fieri.
Un Natale diverso con un simbolo del tutto originale. Tanto entusiasmo e tante ore di lavoro, segni tangibili della volontà di rendere quel tradizionale albero ancora più originale. La particolarità del progetto era dovuta al fatto che tutti potevano partecipare ad illuminare la Piazza pedalando sulla bicicletta collegata alla stella cometa dell’albero.
Un modo quindi per far rivivere la socialità e la collettività nei cittadini che numerosissimi sono scesi in Piazza il giorno dell’inaugurazione. E sono proprio la collettività e la socialità gli aggettivi che determinano i pilastri su cui l’associazione Euforisma si regge.

Purtroppo esistono ancora persone, che agli albori del 2012, non sanno divertirsi e non sanno beneficiare di cose create per loro nel loro paese. Dopo ripetute molestie alla bicicletta, con conseguenti interventi di riparazione, Euforisma ha deciso di non far più divertire queste persone. La stessa sarà quindi rimossa dalla sua postazione e sostituita con alimentazione continua. Inoltre comunichiamo che è stata sporta denuncia al Comando dei Carabinieri di Assisi e che in Piazza Garibaldi esiste un circuito di videosorveglianza di proprietà del Comune di Assisi.

Ci scusiamo pertanto con tutti i cittadini di Santa Maria degli Angeli per l’accaduto e ci teniamo ad informarli che questo per noi non è un gesto di rassegnazione ma un obbligo per la tutela della piazza e dei cittadini che fruiscono della stessa. Abbiamo in mente moltissimi altri progetti che saranno prossimamente attuati e dei quali Santa Maria degli Angeli ne potrà andare fiera.»



Foto di testata:
l’inaugurazione dell’albero ecologico. Sotto, la bicicletta manomessa e rimossa dal suo supporto.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-12-2011 alle 01:04 sul giornale del 28 dicembre 2011 - 1589 letture

In questo articolo si parla di cronaca, natale, atti vandalici, assisi, sara caponi, santa maria degli angeli, associazione euforisma

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/toU