Cannara: sindaco su Corte dei conti, ''Nessuna indagine in corso''

Giovanna Petrini 3' di lettura 03/02/2012 - Dopo le recenti dichiarazioni di Fabrizio Gareggia, il sindaco Giovanna Petrini diffonde la seguente nota in cui respinge le accuse da parte del consigliere di minoranza, chiarendo la natura dei controlli effettuati dalla Corte dei conti sul bilancio del Comune di Cannara.

«Ogni anno la sezione regionale di controllo della Corte dei Conti dell’Umbria effettua la verifica sulla sana gestione finanziaria e sul funzionamento dei controlli interni in alcuni Comuni e per l’anno 2010 in seguito alla delibera della stessa sezione dell’11/01/2010 con cui si approvava il programma di controllo sono stati individuati due comuni il Comune di Cannara e il Comune di Montecastello di Vibio, per il 2011 sono stati individuati i Comuni di Città di Castello e Orvieto, e tutta l’operazione di controllo è improntata alla regola del confronto istruttorio e al principio del controllo collaborativi.

Nell’ambito di tale linea espressa dalla sezione sono stati analizzati una serie di aspetti relativi alla gestione per l’anno 2010 rispetto ai quali l’amministrazione comunale ha fornito chiarimenti e correzioni in relazione a quanto di competenza della stessa sezione e il Comune entro sei mesi dal ricevimento della relazione conclusiva sulla sana gestione finanziaria dovrà comunicare le eventuali misure correttive da adottare per consentire una valutazione definitiva da parte della sezione.

Non si tratta quindi come erroneamente affermato di indagini che come noto competono alla Procura della Corte dei Conti e non alla sezione di controllo che svolge come già detto il ruolo improntato al confronto e al controllo collaborativi. Detto ciò e per chiarezza allo scopo di non ingenerare infondati allarmismi appare opportuno ribadire quanto già più volte espresso: in merito ai debiti fuori bilancio vengono riportati dai consiglieri di minoranza importi del tutto infondati e palesemente gonfiati al fine anche poco nascosto di trovare occasione di comparire sulla stampa, e si precisa che tali debiti, alcuni dei quali divenuti tali grazie alla colpevole inerzia di alcuni degli uffici preposti, sono stati riconosciuti secondo quanto previsto dalla normativa vigente e in seguito ai necessari approfondimenti a tutela e a vantaggio dell’ente comunale con tutti i pareri tecnici e contabili favorevoli.

Per quanto attiene il bilancio di previsione per l’anno 2010 lo stesso è stato regolarmente approvato dal Consiglio Comunale in data 16 luglio 2010 con i pareri favorevoli del responsabile del settore finanziario e del revisore dei conti. Si precisa tra l’altro che in sede dia approvazione del conto consuntivo dell’anno 2010 si è avuto un avanzo di amministrazione di oltre €53.000; quando parla di dissesto il consigliere di minoranza dichiara il falso probabilmente non conoscendo la dinamica delle attività del Comune di Cannara non sa che il Comune ha sempre chiuso i propri bilanci sempre con ampi avanzi di amministrazione.
Per quanto riguarda gli incarichi conferiti, secondo le norme di legge, i risultati conseguiti dall’Amministrazione in vari settori d’attività sono la migliore testimonianza della giusta scelta compiuta dall’Amministrazione, risparmiando anche risorse.

Ci auguriamo di essere invitati alla preannunciata assemblea da parte della minoranza per rappresentare la verità dei fatti. Detto ciò credo fermamente che le questioni di vero interesse delle persone sono quelle dello sviluppo, dell’ambiente, della crisi occupazionale, degli interventi sulle infrastrutture su cui abbiamo sentito dei silenzi assordanti e assenze da qualunque iniziativa pubblica e molto spesso da parte di alcuni anche dalle sedute del Consiglio Comunale: continuiamo a lavorare con impegno secondo il mandato datoci dai cittadini disponibili al confronto franco sulle idee e sui progetti nell’interesse esclusivo di Cannara.»


da Giovanna Petrini
Sindaco del Comune di Cannara




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-02-2012 alle 22:21 sul giornale del 04 febbraio 2012 - 1260 letture

In questo articolo si parla di attualità, economia, bilancio, corte dei conti, cannara, comune di cannara, giovanna petrini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/uNs