Un premio agli educatori che vogliono bene alla scuola

Premio Micarelli 2012 1' di lettura 09/02/2012 - Quattro i riconoscimenti del Premio all'Educatore “Barbara Micarelli”, edizione 2012, assegnati alla insegnante Lea Trancanelli di Santa Maria degli Angeli, al sacerdote Don Felice Balani di Castelnuovo di Assisi (alla memoria), al professor Nicola Bellisario di Lanciano e a Don Antonio Salvalaio di Riese Pio X.

La premiazione, decisa da una apposita commissione presieduta da Giovanna Centomini e coordinata da Suor Alma Letizia, è avvenuta presso l'aula magna dell'Istituto delle Suore Francescane di Gesù Bambino di Santa Maria degli Angeli, alla presenza del sindaco di Assisi, Claudio Ricci, del vicesindaco, Antonio Lunghi, dell'assessore Moreno Massucci, del vicepresidente del consiglio comunale, Daniele Martellini, del consigliere comunale Franco Brunozzi.

Le motivazioni, diversificate, che hanno portato agli importanti riconoscimenti hanno in comune un forte attaccamento alla Scuola ed una attenzione particolare alla educazione ed alla formazione di molte generazioni di studenti.
I “Cantori di Assisi” hanno contribuito a rendere ancora più suggestiva una cerimonia che, a tratti, è risultata molto commovente.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-02-2012 alle 13:21 sul giornale del 10 febbraio 2012 - 1535 letture

In questo articolo si parla di scuola, attualità, assisi, insegnamento, educazione, formazione, comune di assisi, premio micarelli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/uZ3