Scuole, Ricci: ''Masciolini è male informato. Lavoriamo per il miglioramento''

Claudio Ricci 2' di lettura 14/02/2012 - Il Sindaco della Città di Assisi Claudio Ricci, con il sostegno e la condivisione dell’Assessore alla Pubblica Istruzione Francesco Mignani, degli Uffici Comunali addetti al coordinamento delle scuole del territorio e dell’Amministrazione Comunale tutta, aggiorna la cittadinanza sullo stato del sistema scolastico territoriale.

“Al contrario di quanto afferma il Coordinatore Comunale del Partito Democratico Federico Masciolini, ancora fresco di carica e male informato circa l’attività svolta in materia dal Comune di Assisi, l’Amministrazione Comunale è costantemente al lavoro per monitorare e intervenire sul sistema scolastico territoriale, finora riscontrando ottimi risultati” sottolinea il Sindaco Ricci “i sedici edifici scolastici presenti nel territorio comunale sono stati tutti riqualificati o ampliati e in sede di Giunta Comunale è stato approvato il progetto per la realizzazione di un asilo comunale; il tutto, non aumentando alcuna tariffa scolastica, compresa quella relativa al trasporto degli studenti.
Dal punto di vista più strettamente didattico, il Comune di Assisi è il primo in Italia ad aver adottato la procedura del Piano Regolatore Scolastico, organizzando incontri di settore aperti al pubblico al fine di analizzare l’efficacia dell’offerta formativa e, dove necessario e possibile, migliorarla. Inoltre, l’Ufficio Scolastico Comunale, sotto il coordinamento dell’Assessore Mignani, lavora costantemente anche al progetto che mette in relazione gli studenti della scuola dell’obbligo con gli istituti di studio di grado superiore, oltre che con il mondo del lavoro. E, ancora, voglio ricordare le innumerevoli attività per cui l’Ufficio Scolastico Comunale si è distinto recentemente: il progetto sulla dislessia, il concerto di Natale presso il Teatro Lyrick, il piedibus e l’expo scuola.

Quindi, faccio considerare al Coordinatore Masciolini che la decisione di esprimere contrarietà assoluta nei confronti di un qualsiasi spostamento del Liceo Classico “Sesto Properzio” dal territorio del Comune di Assisi non è frutto di estemporaneità, bensì di assoluta consapevolezza degli equilibri scolastici comunali. Auspichiamo che il Coordinatore Masciolini approfondisca in modo adeguato l’argomento e porti il proprio contributo in sede delle assemblee pubbliche in programma relativamente al Piano Regolatore Scolastico; a questo proposito, ricordo ulteriormente che i prossimi incontri sono in programma per venerdì 17 febbraio, alle ore 20.00 presso la sede della Pro Loco della frazione assisana di Rivotorto, e giovedì 23 febbraio, alle ore 20.00 presso la sede della Pro Loco della frazione assisana di Petrignano”.

Foto di testata:
Claudio Ricci






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-02-2012 alle 15:26 sul giornale del 15 febbraio 2012 - 1150 letture

In questo articolo si parla di scuola, attualità, assisi, claudio ricci, comune di assisi, fedeerico masciolini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/vcW