Bastia: il nuovo Superstore Conad apre oggi i battenti

Conad superstore 2' di lettura 22/02/2012 - Tecnologia all’avanguardia, risparmio energetico, e design innovativo. Sono questi gli aspetti principali in base ai quali è stato realizzato il nuovo Superstore Conad, nato dall’opera di riqualificazione di un’area dismessa, quella dell’ex tabacchificio Giontella di Bastia Umbra, inaugurato martedì 21 febbraio.

Intervento che si inserisce all’interno di un più ampio progetto di recupero, di archeologia industriale della zona, che ha permesso di non aumentare le cubature di costruzione, e che vede il coinvolgimento dell’amministrazione comunale bastiola e di soggetti privati, tra cui, appunto, PAC 2000A Conad. Una struttura di 1.500 metri quadrati di vendita, che darà occupazione a 43 dipendenti, in cui si è puntato soprattutto sul reparto dei freschi e dei freschissimi, tentando di rispecchiare l’antica conformazione del mercato, con i diversi banchi di macelleria, pescheria, salumeria e panetteria pasticceria, tutti sia con vendita assistita che self service, disposti in un’unica area. Al centro è collocato, inoltre, il reparto gastronomia, quest’ultimo realizzato all’interno di una struttura a isola di circa 80 metriquadrati. Un punto vendita curato nei dettagli, come dimostrano gli spazi espositivi, realizzati dall’azienda bastiola Isa tasselli, soprattutto quelli dedicati a freschi e surgelati, realizzati con sistemi innovativi di risparmio energetico e che permettono, grazie a una serie di accorgimenti, un migliore isolamento termico, limitando la dispersione.

Il nuovo Superstore Conad, inoltre, è il primo negozio nel settore della distribuzione alimentare che ha installato un sistema di cash management, che elimina lo scambio di denaro tra il cliente e l’operatore, con una maggiore sicurezza per entrambi.
Attraverso un sistema automatizzato, infatti, alla cassa l’acquirente inserisce direttamente banconote e monete in una macchinetta che ne verifica l’autenticità e le fa confluire in una sorta di cassetto collegato, a sua volta, a una cassaforte, protetta da un sistema antifurto ad inchiostro, in cui si raccolgono tutti gli incassi che i proprietari possono controllare per via telematica.

Il punto vendita è il primo in Umbria, inoltre, che presenta un sistema di video con offerte e promozioni, in store, gestiti da un server nel circuito nazionale di Conad.

Al taglio del nastro del punto vendita hanno partecipato Vitaliano Gaggi, vicepresidente di Pac 2000A Conad, Antonio Pettinelli, Andrea Cornacchini e Alvaro Bartolini, proprietari del Superstore, Stefano Ansideri, sindaco di Bastia Umbra, Gianfranco Chiacchieroni, consigliere regionale dell’Umbria e Roberto Bertini, assessore al controllo costruzioni e gestione e controllo ambientale della Provincia di Perugia.

Il Superstore Conad sarà regolarmente aperto al pubblico a partire da oggi, mercoledì 22 febbraio.

Nella foto:
il taglio del nastro del nuovo Superstore Conad


da Pac 2000A
Consorzio Nazionale Conad







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-02-2012 alle 03:02 sul giornale del 22 febbraio 2012 - 2350 letture

In questo articolo si parla di attualità, inaugurazione, conad, bastia umbra

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/vx6