Tutela punto nascita, Ricci: ''Aperti a soluzioni costruttive''

2 giugno 2012, manifestazione tutela punto nascita 2' di lettura 13/06/2012 - Il Sindaco di Assisi Claudio Ricci, insieme ai capigruppi Rino Freddii, Luigi Marini e Luigi Tardioli, al Presidente del Consiglio Patrizia Buini e al capogruppo Claudia Travicelli, hanno ribadito che “il progetto unitario per la tutela e valorizzazione dell'Ospedale di Assisi” esiste, è stato approvato in forma unitaria dal Consiglio Comunale ed è molto tecnico ed operativo.

Il documento, elaborato da una specifica commissione tecnica, segue peraltro la scia di molte proposte analoghe già elaborate dal 2006.

Anche rispetto alle comunicazioni stampa, che vorrebbero richiamare all'unità di intenti, ben oltre le politica, questo è già ampiamente avvenuto (anche con migliaia di firme già raccolte) che concordano sul fatto che l'Ospedale di Assisi per essere in una città santuario, con oltre 70.000 residenti nel comprensorio e oltre 6 Milioni di Turisti all'anno, deve avere servizi di base di qualità e aree di specializzazione utili al Sistema Regionale Sanitario con la Tutela del Punto Nascita (aveva quasi 800 nascite all'anno e solo dopo che da 6 anni non è stato reintegrato il primario il numero è calato, comunque rimanendo sopra alla soglia limite dei 500 parti all'anno).

I Capi Gruppo e il Presidente del Consiglio, unitamente al Sindaco di Assisi Claudio Ricci, continueranno, con ampia disponibilità costruttiva a trovare soluzioni possibili, a sostenere la Tutela e Valorizzazione dell'Ospedale di Assisi, del Punto Nascita e anche dei Distretti Sanitari.
Il Sindaco di Assisi Claudio Ricci ha già consegnato, durante l'incontro svolto fra gli Amministratori e i Sindaci con il Presidente dell'Umbria e gli Assessori Regionali (svolto in mattinata a Perugia, Pila, Scuola di Pubblica Amministrazione) le Delibere, di Giunta e Consiglio, che sostanziano le richieste per l'Ospedale di Assisi.

Quanto alla prossima apertura del palazzo della salute a Bastia Umbra, il sindaco Ricci esprime parere totalmente negativo al trasferimento da Santa Maria degli Angeli a Bastia Umbra di alcuni ambulatori al Palazzo della Salute, senza aver avuto nemmeno una comunicazione ufficiale (ma informale e solo a trasferimento già in atto).

(Nella foto: la marcia contro la chiusura del punto nascita di Assisi)


da Claudio Ricci
Sindaco del Comune di Assisi





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-06-2012 alle 02:44 sul giornale del 13 giugno 2012 - 666 letture

In questo articolo si parla di attualità, ospedale, assisi, claudio ricci, punto nascita

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Aj6