Assisi ricorda la Liberazione: deposta corona d'alloro in memoria dei caduti

Assisi ricorda la Liberazione 1' di lettura 19/06/2012 - Il Sindaco della Città di Assisi Claudio Ricci, con il sostegno e la condivisione del Presidente del Consiglio Comunale Patrizia Buini, del Consigliere Comunale Franco Brunozzi e dell’Amministrazione Comunale tutta, ha reso omaggio alla cerimonia che si è svolta domenica 17 giugno, presso la frazione assisana di Rivotorto, in occasione del 68° Anniversario della Liberazione della Città di Assisi.

“I giovani ragazzi che riposano presso il Cimitero di Guerra del Commonwealth testimoniano anni difficili, ma anche la volontà ferma e sincera di creare una speranza comune” sottolinea il Sindaco Ricci “la Città di Assisi ha contribuito a costruire una nuova libertà, accogliendo, non solo fisicamente, tutti coloro che hanno domandato ausilio”.

Il programma della giornata ha avuto inizio con l’incontro tra le Municipalità, le Rappresentanze dell’Ambasciata Britannica, le Autorità Religiose, Civili e Militari alle ore 10.45 presso piazza San Giuseppe da Copertino di Rivotorto; a seguire, il corteo si è diretto presso il Cimitero di Guerra del Commonwealth per deporre la Corona di Alloro sul Monumento ai Caduti e consegnare gli attestati di adozione delle tombe.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-06-2012 alle 02:59 sul giornale del 19 giugno 2012 - 834 letture

In questo articolo si parla di attualità, liberazione, assisi, comune di assisi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Ayt